Peter Jackson alla regia di “Doctor Who”

Quella che sembra essere una conferma della partecipazione al progetto è stata rilasciata dal regista premio Oscar con un video pubblicato sulla propria pagina Facebook.

Peter Jackson, grande regista neozelandese noto soprattutto per la trilogia de “Il Signore degli Anelli” sarà alla regia di un episodio della storica serie “Doctor Who”

Peter-JacksonDa anni fan della longeva serie prodotta dalla BBC, Peter Jackson era stato più volte interpellato come papabile regista di uno degli episodi di “Doctor Who”, ad oggi giunto alla nona stagione (partendo dal 2001; in realtà la serie è in attivo dal 1963), soprattutto da Steven Moffat, sceneggiatore di quelli che sono considerati da tutti i fans del mondo gli episodi della serie fantascientifica.

La serie, che porta sullo schermo la vita e i viaggi attraverso il tempo e lo spazio – grazie alla celebre cabina blu, il TARDIS – dell’ultimo dei Signori del Tempo, conosciuto in tutto l’universo sotto il nome di Dottore, ha, alla sua nona stagione, come protagonista (e dodicesimo Dottore – preceduto da Matt Smith e David Tennant) lo scozzese Peter Capaldi.

Peter Capaldi e Peter Jackson insieme in un curioso filmato

L’attore interprete del dodicesimo dottore e il premio Oscar per “Il Signore degli Anelli – Il Ritorno del Re” Peter Jackson sono i protagonisti di un piccolo video rilasciato dal regista stesso sulla sua pagina Facebook.

Il video si apre con il regista intento a lucidare i suoi Oscars insieme alla figlia Katie, la quale gli comunica di aver ricevuto l’ennesima mail da parte dello sceneggiatore Steven Moffat; e mentre la conversazione inizia a prendere piede, ecco che alle loro spalle spunta una figura inaspettata: si tratta di Peter Capaldi, la dodicesima rigenerazione del Dottore (recentemente sugli schermi insieme alla compagna di viaggio Clara Oswald, interpretata da Jenna Coleman) che gli consegna una lettera da parte di Moffat.
Di cosa si tratta? È un contratto che indicherebbe Jackson come regista per uno degli episodi della decima stagione della serie. E tra un inseguimento dei Dalek e il suono inconfondibile del TARDIS, Peter Jackson conferma così la sua presenza nel progetto – da girare a Cardiff in 12 giorni.

Nuovi indizi da parte di Peter Jackson?

Quello che non è sfuggito ai fans del regista neozelandese, oltre la firma del contratto con la BBC, è un altro piccolo particolare: la presenza, sul tavolo di lavoro, de “Il Silmarillion” di J. R. R. Tolkien, pieno di piccolo segnalibri. Che sia un indizio alla possibile trasposizione cinematografica di quel libro?

Marzia Meddi
1/12/2015

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *