Pepe Le Pew non comparirà in “Space Jam 2”

Pepe Le Pew non comparirà in “Space Jam 2”

La puzzola dei Looney Tunes, Pepe Le Pew, sarebbe stata esclusa dal sequel di “Space Jam” dopo il polverone alzato qualche giorno fa dal New York Times, secondo il quale il personaggio “promuoverebbe la cultura dello stupro”.

Pepe Le Pew sotto accusa

Pepe Le Pew

Protagonista nel 1996 del primo “Space Jam” insieme agli altri personaggi Looney Tunes, Pepe Le Pew non farà parte del sequel in uscita il 16 luglio.

Con la puzzola francese al centro della controversia accesa dal pubblicista del New York Times Charles M.Blow, Deadline ha rivelato che una scena ibrida tra live-action e animazione tra l’attrice Greice Santo ed il personaggio, girata a giugno scorso per “Space Jam 2”, è stata tagliata dal film. Purtroppo Pepe Le Pew è destinato a diventare un personaggio del passato, considerando anche i piani di Warner Bros. che non ha alcuna intenzione di farlo apparire nei futuri progetti targati appunto Looney Tunes.

La scena del sequel era stata girata dal regista della prima pellicola, Terence Nance. Il regista poi aveva abbandonato la produzione lasciando il posto a Malcolm D. Lee. Sotto la direzione di Lee, Pepe Le Pew era stato eliminato dal sequel tempo fa e mai stato animato per la sequenza live-action che era stata girata.

La scena tagliata in “Space Jam 2”

La scena tagliata prevedeva che il personaggio apparisse in una sequenza in bianco e nero del Rick’s Cafe. Pepe, che interpreta un barista, inizia a provarci al bar con una donna interpretata da Santo. Inizia a baciarle il braccio, che lei ritira, sbattendo Pepe sulla sedia accanto alla sua.

Successivamente versa il suo drink addosso a Pepe e lo schiaffeggia forte facendolo girare su uno sgabello, fermato dalla mano di Lebron James. James e Bugs Bunny stanno cercando Lola (Bunny), e Pepe sa dove si trova. Pepe poi dice ai ragazzi che la gatta Penelope ha ottenuto un ordine restrittivo contro di lui.

La reazione dell’attrice Greice Santo

Dopo aver saputo che la scena con Pepe era stata tagliata, l’attrice Santo si è infuriata, stando alle parole del suo portavoce. La Santo, che è anche cantante, era stata vittima di molestie sessuale ed aveva fatto sentire la sua voce a riguardo, registrando anche il singolo di debutto “Voce Voce” a febbraio 2018 con il produttore vincitore di diversi Grammy Humberto Gatica dove incoraggiava le donne a farsi avanti e denunciare i predatori sessuali. La Santo possiede anche un’organizzazione non-profit, “Glam with Greice”, che ha come obiettivo quello di aiutare le vittime di violenze domestiche a cambiare vita e ricominciare. Santo si era divertita a girare la scena del sequel in cui finalmente la puzzola riceveva la giusta punizione.

Il portavoce della Santo, parlando con Deadline, ha aggiunto: “Era molto importante per Greice essere in questo film. Sebbene Pepe sia soltanto un personaggio dei cartoni, se qualcuno avesse preso a schiaffi un molestatore sessuale come lui, avrebbe voluto essere lei quella persona. Adesso che la scena è stata rimossa Greice non detiene più la facoltà di influenzare il mondo attraverso le generazioni più giovani che guarderanno il sequel, per far capire loro che il comportamento di Pepe è inaccettabile.”
La Warner Bros. , che aveva già incontrato in passato difficoltà nel gestire alcuni personaggi Looney Tunes politicamente non corretti, non ha voluto rilasciare commenti sull’eliminazione di Pepe da “Space Jam: A New Legacy”. Lebron James è uno dei produttori del sequel insieme a Ryan Coogler, Duncan Henderson e Maverick Carter.

Luca Francesconi

10/03/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *