Paranormal Activity 7: le riprese del reboot sono terminate

Paranormal Activity 7: le riprese del reboot sono terminate

“Paranormal Activity”, è arrivato nelle sale più di un decennio fa, contribuendo ad innescare la tendenza dei filmati ritrovati in chissà quale scantinato. Ora le riprese del reboot sono terminate.

Il successo di Blumhouse con Paranormal “Acrtivity”

Paranormal Activity

“Paranormal Activity” sta tornando con un reboot. Il film del 2007 non ha solo ispirato una nuova tendenza horror, è stato anche il film che ha contribuito a lanciare Blumhouse, lo studio di produzione che è diventato una delle forze dominanti nel cinema horror negli anni successivi. Con l’imminente ritorno del film, si scopre che le riprese sono già terminate. In un’intervista rilasciata a Collider il produttore e fondatore di Blumhouse Jason Blum ha rivelato che il nuovo, ancora senza titolo, reboot di “Paranormal Activity” è già finito.

Potrebbe non essere una grande sorpresa per le persone che tengono d’occhio la cronologia del progetto, ma è il primo aggiornamento ufficiale dello stato che abbiamo avuto da quando il “rifacimento imprevisto” è stato rivelato per la prima volta nel febbraio 2021. E alcune cose sono cambiate da allora poi. Secondo i primi rapporti il ​​film era fissato a una data di uscita del marzo 2022, ma il CEO di ViacomCBS Bob Bakish ha recentemente rivelato che il film sarà presentato in anteprima sul servizio di streaming Paramount+ entro la fine del 2021

Un progetto diverso da quello originale

Paranormal Activity

I dettagli della trama sono ancora segreti,, ma Blum ha avuto alcune cose da dire su come portare il franchise in una nuova direzione. Diretto da Will Eubank (Underwater), il nuovo film ha una sceneggiatura del regista di “Freaky” e “Happy Death Day” Christopher Landon, che in precedenza ha scritto quattro dei sequel di Paranormal Activity. 

Blum ha anche chiarito che l’unico modo in cui voleva riportare il franchise era facendo qualcosa di nuovo con esso. Nella stessa intervista ha poi aggiunto:“La Paramount voleva continuare Paranormal Activity” ma con un progetto diverso.

Ho davvero incoraggiato tutte le persone creative a pensare a qualcosa di nuovo. Molte persone che andranno a vedere il nuovo “Paranormal Activity” avevano 3 anni quando è uscito il primo, quindi non sanno nemmeno di quei film più vecchi. Ho pensato che se avessi intenzione di rifarlo, farei meglio a farlo davvero, non cercare di espandere ciò che abbiamo fatto anni fa“. Il prossimo “Paranormal Activity” vedrà nel cast Emily Bader, Roland Buck III, Dan Lippert e Henry Ayres-Brown. La produzione verrà affidata oltre che a Blum anche al creatore del franchise Oren Peli, che ha scritto e diretto il film originale. Landon è produttore esecutivo insieme a Steven Schneider.

Francesca Reale

26/07/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *