Oscar: annullati tutti gli eventi in presenza

Oscar: annullati tutti gli eventi in presenza

Il presidente dell’Academy David Rubin ha  annunciato la cancellazione di tutti gli eventi in presenza che di solito si svolgono per gli Oscar.

Oscar: solo i presentatori, i candidati e gli ospiti saranno presenti di persona

Oscar

È stato a lungo chiaro che la 93a edizione degli Academy Awards il 25 aprile sarà diversa da qualsiasi altra. A questo punto sono d’obbligo alcune specifiche.

Ore dopo aver rivelato, prima dell’annuncio delle candidature agli Oscar di lunedì mattina, che la cerimonia si svolgerà tra il Dolby Theatre e la Union Station nel centro di Los Angeles, il presidente dell’Academy, David Rubin ha inviato un’e-mail ai quasi 10.000 membri dell’Accademia per condividere alcune notizie che la maggior parte di loro ha trovato deludenti.

Le parole di Rubin

Inoltre, per un eccesso di cautela a causa della pandemia in corso, Rubin ha annunciato che l’Academy sta annullando tutti gli altri eventi che solitamente si svolgono in occasione degli Oscar, comprese tradizioni vecchie di decenni come il pranzo dei candidati all’Oscar che normalmente precede lo spettacolo e il Governors Ball che a lungo lo ha seguito.

Annullati anche: proiezioni di candidature; il cocktail di benvenuto ai candidati al lungometraggio internazionale; programmazione pubblica per le categorie cortometraggi, documentari, lungometraggi d’animazione, lungometraggi internazionali e trucco e acconciatura; e le feste per la visione della notte degli Oscar a Londra e New York.

In un anno segnato da tanta incertezza, una cosa è senza dubbio: abbiamo arruolato il trio ideale di produttori – Jesse Collins, Stacey Sher e Steven Soderbergh – per mettere insieme uno spettacolo degli Oscar come nessun altro, per onorare film straordinari, memorabili performance e i successi nel cinema dell’anno passato.

Apprezziamo il vostro supporto e la vostra comprensione, poiché non vediamo l’ora di assistere a uno spettacolo entusiasmante il 25 aprile.

Cordiali saluti,

David Rubin Presidente dell’Academy

Maria Bruna Moliterni

16 ⁄ 03 ⁄ 2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *