Oscar 2016: Miglior Canzone

Oscar 2016: Miglior Canzone

Oscar 2016: Miglior Canzone – In gara “Earned It” di Abel Tesfaye, Ahmad Balshe, Jason Daheala Quenneville e Stephan Moccio (“Cinquanta sfumature di grigio”), “Manta Ray” di J. Ralph e Antony Hegarty (“Racing Extinction”), “Simple Song #3” di David Lang (“Youth – La giovinezza”), “Til It Happens to You” di Diane Warren e Lady Gaga (“The Hunting Ground”) e “Writing’s on the Wall” di Jimmy Napes e Sam Smith (“Spectre”).

Oscar 2016: Miglior Canzone – And the Oscar goes to… Writing’s on the Wall di Jimmy Napes e Sam Smith – Spectre

Oscar 2016: Miglior Canzone

“Writing’s on the Wall” di Jimmy Napes e Sam Smith – Spectre

Sam Smith è un cantante britannico divenuto famoso con il brano “Latch” (2012) inciso con i Disclosure. Altri singoli famosi del cantante sono “Lay me down”,  “Stay with me” e “La la la” (ft. Naughty Boy).
Jimmy Napes è invece un compositore e produttore discografico che già altre volte si è trovato a collaborare con Sam Smith e con i Disclosure, ed ha scritto brani anche per i Clean Bandit and Mary J. Blige. Napes è stato inoltre produttore della canzone “Writing’s on the wall” assieme ai Disclosure e a Steve Fitzmaurice.

“Writing’s on the wall” ha vinto sia l’Oscar che il Golden Globe come migliore canzone originale; Smith ha girato il video ufficiale del brano negli stessi ambienti in cui è stato girato il film. “Writing’s on the wall” è stata la canzone di James Bond di maggior successo rispetto ai brani precedenti “Skyfall” (2012), scritto e interpretato da Adele per l’omonimo film, e la più datata “A View to a Kill” dei Duran Duran (1985).

Valeria Brunori

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.