Morto Al Molinaro, ‘Alfred’ di “Happy Days”

Morto Al Molinaro, ‘Alfred’ di “Happy Days”

Il cinema saluta Al Molinaro, l’indimenticabile barista dell'”Arnold’s” in “Happy Days”, amatissima sitcom di ABC degli anni ’70 e ’80. Ci saluta così l’’Alfred’ proprietario del noto bar della serie tv, apparso in oltre 140 episodi della serie ambientata nella Milwaukee degli anni ‘50; la notizia comunicata dal figlio dell’attore Michael al sito TMZ.

Morto Al Molinaro, il celebre proprietario del drive in di “Happy Days”, l’attore aveva 96 anni

Al-Molinaro-Happy-Days

Conosciuto principalmente per il ruolo di Alfred “Al” Delvecchio, il proprietario del locale “Arnold’s” nella serie televisiva “Happy Days”, Al Molinaro era da subito entrato nei cuori di tutti gli appassionati dell’iconica sitcom ambientata nella Milwaukee degli anni ‘50, e ideata da Garry Marshall.

L’attore ci saluta dal Verdugo Hills Hostpital di Glendale, in California, clinica nella quale era ricoverato per dei problemi di calcoli biliari, situazione sfociata poi in un’infezione della cistifellea, complicazione che a 96 anni un fisico ormai provato dal tempo e dall’età non è riuscito a superare.

La notizia della morte di Al Molinaro diffusa dal figlio Michael a TMZ

Molinaro, figlio di immigrati italiani, Raffaele e Teresa Molinaro, nato nel 1919, si era trasferito in California negli anni ‘50, e dopo ben oltre 140 episodi di “Happy Days” insieme alla banda di Fonzie, la sua carriera cinematografica aveva subito una progressiva diminuzione di impegni sul set, tolte delle lavorazioni protrattesi fino agli anni ’90.

Nel 1994 era tornato riproponendo il suo personaggio per il video del singolo “Buddy Holly” dei Weezer, ambientato nel famoso ristorante della serie.

La notizia della morte del proprietario del drive in e poliziotto “Murray” della serie tv “La strana coppia”, arriva nella serata del 30 ottobre, per opera del figlio Michael Molinaro, con grande dispiacere dei tre nipoti e della seconda moglie Betty. La sua scomparsa segue quella di Tom Bosley (interprete di Howard Cunningham) nel 2010 e di Morita nel 2005.

Vogliamo ricordarlo con una clip; ciao, Al.

Eleonora Di Giacomo

01-11-2015

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.