Creed: Michael B. Jordan spiega perché la serie continuerà senza Rocky

Creed: Michael B. Jordan spiega perché la serie continuerà senza Rocky

Nel terzo capitolo del franchise di “Creed” l’attore Michael B. Jordan racconta perché Rocky non ci sarà.

Creed: Perché Rocky non ci sarà nel terzo capitolo

Michael B. Jordan e Sylvester Stallone

Nel terzo film di “Creed” mancherà una figura chiave quale Rocky Balboa. La star Michael B. Jordan, in un’intervista rilasciata con IGN, spiega che questa volta il film sarà incentrato esclusivamente su Adonis Creed impegnato a continuare a costruire il suo percorso.

Dopo che Rocky è scomparso silenziosamente tra la folla alla fine di “Creed II”, Sylvester Stallone ha confermato che il campione di pugilato non sarebbe tornato per il terzo film della serie, ma la sua “essenza e il suo spirito” sopravvivranno. Penso che Sly abbia fatto sapere che non sarebbe tornato per questo, ma penso, sai, la sua essenza e il suo spirito..ci sarà sempre un po’ di Rocky all’interno di Adonis“, ha detto Jordan durante l’intervista.

Il nuovo percorso di Adonis Creed

Michael B. Jordan in Adonis Creed
 

Riguardo il nuovo percorso di ha aggiunto: “vogliamo davvero costruire questa storia e questo mondo intorno a lui (Creed) andando avanti. Vogliamo davvero spingere e guidare Adonis in avanti insieme alla famiglia che ha creato. Quindi, speriamo che amerete quello che sto pensando, quello che stiamo preparando. Penso che sarà qualcosa di speciale.

“Creed II” ha visto Adonis mettere finalmente a riposo i demoni del suo passato dopo aver battuto Viktor Drago, il figlio dell’uomo che uccise il padre, Apollo, sul ring in “Rocky IV”. Con l’aiuto di Rocky, Adonis ha lottato con disciplina invece che con rabbia, costringendo Ivan il padre di Drago a gettare la spugna per salvarlo dal subire ulteriori danni

Il film si è concluso con Rocky che parte per ricongiungersi con suo figlio perduto da tempo, mentre Adonis visita la tomba del padre con sua moglie, Bianca, e sua figlia appena nata, Amara.

La Famiglia tra sogni e difficoltà

Bianca and Adonis Creed

Nel primo “Creed”, abbiamo Bianca, interpretata da Tessa Thompson, una musicista che continua la sua carriera nonostante gli sia stato diagnosticato un disturbo dell’udito. Adonis si lega rapidamente a lei con la voglia di entrambi di seguire i propri sogni nonostante le difficoltà. Queste si presenteranno purtroppo in “Creed II”. Infatti, la coppia affronta nuove sfide quando scoprono che Amara ha ereditato il disturbo di Bianca, rendendola sorda dalla nascita.

MIchael B. Jordan non reciterà solo nei panni di Adonis in “Creed III”, ma farà anche il suo debutto alla regia. Quello che ha pianificato in seguito per il campione del pugile non è chiaro, anche se è lecito ritenere che il film continuerà a mostrare la crescente relazione tra Adonis e Bianca fuori dal ring. Resta da vedere quanto lontano nel futuro “Creed III” porterà la famiglia Creed. Il film uscirà nel 2022.

Francesca Reale

12/04/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *