Mel Gibson regista del remake di “Il mucchio selvaggio”

La star di hollywood Mel Gibson sarà il regista e lo sceneggiatore del remake del capolavoro western “Il mucchio selvaggio“, diretto nel 1969 da Sam Peckinpah.

Mel Gibson: regista e sceneggiatore di una reinterpretazione di una delle pietre miliari del genere western

Mel Gibson imgMel Gibson torna al cinema, ma questa volta, dietro la macchina da presa per il remake di un grande classico americano dal titolo “Il mucchio selvaggio”. La Warner Bros. ha scelto proprio il regista premio oscar nel 1996 col film “Braveheart – Cuore impavido” per dirigere e co-sceneggiare insieme a Bryan Bagby il capolavoro western firmato Sam Peckinpah.

“Il mucchi selvaggio” è tratto da un racconto di Roy N. Sickner, racconta le vicende di un gruppo di banditi che accettano di depredare per denaro un carico di armi destinate ai ribelli della rivoluzione di Pacho Villa nel confine messicano.

Il cast originario del film del 1969 di Peckinpah era composto da William Holden, Ernest Borgnine, Warren Oates e Ben Johnson, purtroppo ancora non sappiamo chi li andrà a sostituire nel remake diretto di Mel Gibson, alcune voci farebbero pensare che lo stesso Gibson potrebbe riservarsi una parte nel film, ma, si tratta comunque di un’indiscrezione non ufficiale.

“Il mucchio selvaggio” fa parte dei 10 migliori film western di sempre. Un’opera controversa, che all’epoca fece scalpore perché ritenuto troppo violento e dissacrante, ma, nel tempo è stato rivalutato, e oggi, è considerato un capolavoro stilistico del cinema mondiale. La pellicola di Peckinpah ha rappresentato un momento di rottura ideale con i canoni cinematografici della cosiddetta Hollywood classica e insieme a film come “Gangster Story”  e “Il braccio violento della legge” è diventando un icona mondiale del cinema western.

Reinterpretare un film di questo spessore non sarà facile per Mel, il quale però è stato scelto per dirigere questo remake proprio perché considerato il regista d’azione più incisivo del cinema odierno. Gibson, ritorna ufficialmente sulla scena pubblica hollywoodiana,dopo un periodo di esclusione dovuto agli scandali della sua vita privata, l’attore sta pian piano cercando di risalire la china. Oltre a “Il mucchio selvaggio”, tra i progetti a cui sta lavorando l’attore e cineasta statunitense c’è anche “Destroyer”, un film ambientato nella Seconda Guerra Mondiale e interpretato da Mark Wahlberg, che sarà girato nella terra adottiva di Mel Gibson, l’Australia.

Chiara Broglietti

25/09/2018

 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *