Matthew McConaughey vittima di abusi sessuali durante la sua adolescenza

Matthew McConaughey vittima di abusi sessuali durante la sua adolescenza

Nel suo nuovo libro autobiografico, “Greenlights“, la star di “Dallas Buyers ClubMatthew McConaughey ha rivelato di essere stato vittima di abusi sessuali diverse volte durante l’adolescenza.

Matthew McConaughey e la sua storia

Matthew McConaughey

Matthew McConaughey è un attore, produttore cinematografico e docente statunitense. Iniziò la carriera nei primi anni Novanta partecipando al film “La vita è un sogno“.

Recentemente McConaughey ha pubblicato un libro autobiografo nel quale ha raccontato la storia della sua vita attraverso momenti che egli identifica come luci verdi, gialle e rosse.

Nel libro vengono narrati gli eventi che lo hanno fatto avanzare, mettere in pausa o fermare.

McConaughey ha rivelato dettagli sulla relazione tumultuosa dei suoi genitori, il suo matrimonio con Camila Alves e la sua filosofia di vita.

Intitolato “Greenlights”, l’autobiografia di McConaughey raccoglie una serie di pensieri sparsi che l’attore ha raccolto nel corso della sua vita e che hanno trovato una forma dopo un accurato lavoro di selezione che ha richiesto due anni.

L’attore premio Oscar per “Dallas Buyers Club“, nel suo libro ha voluto raccontare come ogni momento della sua vita gli abbia dato un insegnamento e come sia riuscito ad andare avanti.

McConaughey e il racconto degli abusi

All’inizio del libro, come affermato da Variety, McConaughey  ha condiviso diversi eventi che gli sono accaduti nel corso della sua vita, raccontando di essere stato abusato in età adolescenziale.

L’attore, ha spiegato che la sua prima volta non è stata consensuale:

“Sono stato ricattato per fare sesso quando avevo 15 anni”, ha dichiarato McConaughey. “Ero certo che sarei andato all’inferno per averlo fatto prima del matrimonio. Oggi ovviamente spero che non sia così”.

Nel suo libro, l’attore ha anche dichiarato di essere stato molestato all’età di 18 anni da un uomo, mentre era svenuto nel retro di un furgone.

Sebbene non includa molti altri dettagli sulla sua esperienza, McConaughey ha affermato di non considerarsi vittima delle situazioni.

“Non mi sono mai sentito una vittima. Ho molte prove che il mondo sta cospirando per rendermi felice”, ha scritto McConaughey.

Erika Zagari

22/10/2020

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *