Mark Wahlberg: possibile ruolo in “Uncharted”

Una fonte anonima ha riferito al sito di news TheWrap che Mark Wahlberg è in procinto di finalizzare le trattative per un suo possibile ruolo all’interno di “Uncharted”, la trasposizione cinematografica del celebre franchise.

Mark Wahlberg e il team

Mark Wahlberg primo piano

Mark Wahlberg

Successivamente all’abbandono del progetto da parte di Dan Trachtenberg lo scorso agosto, è stato ingaggiato come regista Travis Knight (“Bumblebee”, 2018; “Kubo e la spada magica”, 2016). Si occupano della sceneggiatura del progetto Rafe Judkins, Art Marcum e Matt Holloway.

La presenza di Tom Holland, che ha già collaborato con la Sony Studios nei panni del famosissimo Spider-Man, è stata inoltre confermata all’interno del cast della pellicola con questa dichiarazione.

Mark Wahlberg, che in “Uncharted” dovrebbe interpretare il burbero ma simpatico Victor Sullivan, ha personalmente lavorato a film come l’action movieRed Zone – 22 Miglia di Fuoco” (2018) e la commedia “Instant Family” (2018). Tra i suoi progetti figurano “Infinite”, la storia fantascientifica diretta da Antoine Fuqua di un uomo piagato da visioni delle sue vite passate, e “Scooby!”, che narra del primo incontro tra gli ormai iconici Shaggy e Scooby-Doo.

Tra videogioco e lungometraggio

Uncharted videogioco

Uncharted

“Uncharted” rappresenta al giorno d’oggi una serie di videogiochi per la PlayStation famosa in tutto il mondo. Il franchise è prodotto dalla Naughty Dog e ha come protagonista principale il personaggio di Nathan Drake, un intrepido cercatore di tesori presunto discendente dell’esploratore Francis Drake.

Il personaggio di Victor Sullivan, anche detto Sully, è un caro amico di Nathan contraddistinto dal suo immancabile sigaro e dalla sua personalità decisa ma che allo stesso tempo nasconde un cuore d’oro.

Questa non è la prima volta che un videogioco basato sull’esplorazione e la scoperta di antichi manufatti viene portato sul grande schermo: si pensi infatti ai film realizzati sul magnetico e affascinante personaggio di Lara Croft, interpretata da Angelina Jolie.

La Sony ha inoltre sfumato la linea di demarcazione tra videogioco e pellicola con “Death Stranding”, opera chiacchieratissima e in un certo senso controversa realizzata dal famoso Hideo Kojima, che presso la Sony ha trovato dove poter integrare la sua passione per il cinema all’interno dei suoi prodotti per console.

Gaia Sicolo

14/11/2019

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *