Magic Kingdom: il TV Universe in lavorazione a Disney +

Magic Kingdom: il TV Universe in lavorazione a Disney +

Secondo quanto riportato da Hollywoodreporter il creatore di ‘For All Mankind’ Ron Moore sta preparando il primo progetto di un potenziale franchise che esplorerà i personaggi dei parchi Disney e dei film classici.

Magic Kingdom: la Disney dà vita ai personaggi dei suoi parchi a tema

Magic Kingdom

Il gigante dei media sta collaborando con il creatore di “For All Mankind” Ron Moore per sviluppare un franchise per lo streamer Disney + ambientato nell’amato Magic Kingdom della Disney. Il primo progetto in lavorazione nell’ambito del cosiddetto Magic Kingdom Universe è “The Society of Explorers and Adventurers”, ambientato in un mondo in cui tutte le terre a tema ei personaggi dei parchi Disney e dei film classici esistono effettivamente in un’altra realtà.

Il famoso superfan Disney e il creatore di “For All Mankind” Ron Moore scriveranno e produrranno SEA per Disney + e 20th Television. La potenziale serie è attualmente in fase di sviluppo. Con successo, Moore costruirà l’universo di Magic Kingdom e supervisionerà l’intero franchise. Quest’ultimo sarà ampliato in modo simile al mondo che è stato costruito con “Battlestar Galactica” di Syfy e, più recentemente, a ciò che la Marvel sta creando per Disney +.

No comment da parte dei rappresentanti  Disney

Magic Kingdom

Per il Magic Kingdom Universe, Moore sta lavorando a stretto contatto con il team di Disney Imagineering, il gruppo di ricerca e di sviluppatori responsabili della creazione e del design di tutti i parchi a tema Disney in tutto il mondo. Fonti dicono che è in corso la ricerca per tre scrittori di livello senior.

L’idea, secondo le fonti, è quella di esplorare personaggi come il capitano della nave da crociera della Jungle Cruise o il cercatore di Big Thunder Mountain o gli scalatori del Cervino. (Per essere chiari, nessuno di questi personaggi o trame è attualmente in lavorazione in questa fase.)

Oltre al team Imagineering della Disney (che è apparso nelle docuserie su Disney +), Maril Davis e Ben McGinnis – collaboratori di lunga data di Moore per la sua Tall Ship Productions – sono anche associati a SEA e al più grande Magic Kingdom Universe.

Nuove collaborazioni

Il potenziale franchise – che ha un numero apparentemente infinito di personaggi e storie da esplorare – è l’ultima collaborazione per Moore alla Disney da quando ha spostato il suo contratto dalla sua casa di lunga data alla Sony TV e alla 20th Television. Quest’ultima ha guidato l’accordo di Moore con lo studio sponsorizzato dalla Disney la scorsa estate durante il suo mandato come presidente dello studio Fox trasformato in Disney.

In base all’accordo pluriennale, il cui valore stimato dalle fonti è dell’ordine di otto cifre, Moore e il suo banner di Tall Ship Productions creeranno e svilupperanno nuovi progetti in tutto il portafoglio Disney. Il suo primo progetto previsto da contratto è la serie Disney + “Swiss Family Robinson”, a cui sta lavorando insieme a Jon M. Chu (Crazy Rich Asians).

La scelta definitiva di Moore

Moore ha ricevuto molteplici offerte redditizie da altri streamer e studi, ma ha deciso di lasciare i soldi sul tavolo per firmare con 20th TV. Sony TV, dicono le fonti, era tra coloro che hanno perseguito un nuovo accordo con Moore. Lo studio indipendente, per il quale Moore ha realizzato sia “Outlander” di Starz che “For All Mankind” di Apple, ha offerto un accordo più redditizio, ma alla fine Moore ha deciso di firmare con 20th TV e perseguire la sua passione di lunga data per la Disney.

“Ho deciso di andarci principalmente perché la mia infanzia è stata costruita attorno all’universo Disney. Sono un grande fan e appassionato del parco Disneyland ad Anaheim al punto che ci andavo periodicamente da solo e facevo le giostre. L’opportunità per me di lavorare su molte delle classiche IP che la Disney ha e  su i materiali della loro libreria che hanno significato così tanto per me da bambino e che ho condiviso con i miei figli, era qualcosa che non potevo  lasciar perdere. “ Moore, che in precedenza aveva flirtato con una serie TV live-action di Star Wars con George Lucas per la ABC di proprietà della Disney quasi dieci anni fa, ha anche rivelato che è ansioso di rivisitare il franchise.

Il Magic Kingdom Universe amplierebbe ulteriormente i mondi degli amati parchi a tema della Disney e naturalmente completerebbe l’elenco dei film Disney trasmessi esclusivamente su Disney +.

Maria Bruna Moliterni

23/ 02/ 2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *