Lindsay Lohan tornerà a recitare per Netflix

Lindsay Lohan tornerà a recitare per Netflix

Lindsay Lohan negli ultimi anni ha in gran parte rinunciato alla recitazione. Ma sarà presto la protagonista di una commedia romantica di Netflix per le vacanze.

Lindsay Lohan protagonista nella commedia romantica di Natale

Lindsay Lohan

Lo streamer ha fatto un ottimo business con i piatti natalizi e i suoi film originali come “Jingle Jangle”, “A Christmas Prince”, “The Christmas Chronicles” e “The Princess Switch” (ispirato a “The Parent Trap” di Lohan) sono diventati immediati (e ripetibili) classici delle vacanze.

In questo nuovo film, Lohan interpreterà una “ereditiera dell’hotel viziata e appena fidanzata” (secondo il logline). Che si ammala di amnesia dopo un incidente sugli sci e “si ritrova tra le cure di un affascinante proprietario di una casetta operai e della sua precoce figlia nei giorni che precedono il Natale “. Il resto del cast non è stato ancora annunciato.

Lohan è salito alle stelle come attrice di 11 anni, protagonista di un riavvio del 1998 di “The Parent Trap”. Lo ha seguito con un remake di “Freaky Friday” e “Mean Girls”; entrambi i ruoli hanno consolidato il suo status di star di serie A. Dopo anni in cui è stata perseguitata dai paparazzi e dai tabloid a causa di problemi personali, che l’hanno resa  inaffidabile.  La Lohan si è ritirata gradualmente dalla recitazione, a partire dai primi anni 2010. Alla fine si è trasferita all’estero, vivendo sia in Europa che a Dubai.

Progetti sporadici

Da allora ha  partecipato a progetti sporadici, come essere l’unica cosa buona nel film di Paul Schrader del 2013, “The Canyons”.  È apparsa in una produzione del West End di “Speed-the-Plough” nel 2014 e nella commedia televisiva britannica “Sick Note” nel 2018. È la protagonista del reality show di MTV “Lindsay Lohan’s Beach Club” nel 2019; e nello stesso anno, è apparsa come giudice nella versione australiana di “The Masked Singer”.

Durante lo speciale di Capodanno della CNN nel 2019, prima che la pandemia COVID-19 facesse una pausa nel mondo, Lohan ha detto ai presentatori Anderson Cooper e Andy Cohen che voleva “tornare in America e ricominciare a girare”, e “riprendersi il vita per la quale ho lavorato così duramente e condividendola con la mia famiglia e voi ragazzi. ”

La produzione del film Netflix inizierà a novembre, quindi non sarà per la visione durante le vacanze del 2021: il pubblico riceverà questo regalo natalizio in un momento che verrà annunciato in seguito.  I suoi produttori sono Brad Krevoy della MPCA e Michael Damian della Riviera Films. MPCA è dietro ai film di Natale di Netflix come il franchise “A Christmas Prince”, “Operation Christmas Drop” e il prossimo “A Castle for Christmas”.

Maria Bruna Moliterni

25 ⁄ 05 ⁄ 2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.