Lee Daniels avrebbe potuto girare un film su “Wolverine”

Lee Daniels avrebbe potuto girare un film su “Wolverine”

Secondo quanto riportato da Collider Hugh Jackman, avendo adorato “Precious” di Lee Daniels, vincitore dell’Oscar, ha convocato il regista  per un incontro alla Fox in cui gli ha presentato una storia degli X-Men.

Il successo di “Precious”

Lee Daniels

Il soggetto è basato sul romanzo di Sapphire Push – La storia di Precious Jones. Il film è stato presentato al Sudance Film Festival, dove si è aggiudicato diversi premi, e successivamente al Festival di Cannes 2009 nella sezione Un Certain Regard.  Il film ottenne due Oscar 2010, per la miglior attrice non protagonista a Mo’Nique e per la migliore sceneggiatura non originale a Geoffrey Fletcher, su sei candidature totali, comprendenti quelle a miglior film, miglior regia, miglior attrice protagonista e miglior montaggio.

Lee Daniels e Hugh Jackman: non ha funzionato

“Molti attori mi hanno chiamato. Ricordo che dopo aver fatto “Precious”, Hugh Jackman mi ha chiamato e voleva che facessi un Wolverine. E mi ha mandato negli studios della Fox. Non avevo mai girato un film in studio e sono letteralmente scappato. È stato il peggior incontro dei miei vita. Non so come Hugh sia arrivato a “Wolverine” da “Precious”, ma gli voglio bene e siamo ancora amici”.

Ovviamente incuriosisce quale sarebbe stato il mood di questo film, soprattutto considerando che la timeline pone l’incontro solo un po ‘dopo “X-Men Origins: Wolverine”. Un altro dei milioni di dettagli di Hollywood persi nelle retrovie e nelle riunioni di consiglio. Sia per Lee Daniels che per Wolverine il futuro si è rivelato positivo. La Fox ha chiamato James Mangold per creare il fantastico duo di The Wolverine e Logan, mentre Lee Daniels ha co-creato “Empire”, il più grande show al mondo degli ultimi tempi. Tutto è bene quel che finisce bene.

Maria Bruna Moliterni

05 ⁄ 03 ⁄ 2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *