La trasformazione liberatoria di Lily James in Pamela Anderson

La trasformazione liberatoria di Lily James in Pamela Anderson

Lily James si è trasformata nell’iconica attrice di “Baywatch” per l’attesissima serie “Pam & Tommy” di Hulu. In Italia lo show sarà disponibile dal 2 febbraio su Disney+. La mini-serie in otto puntate racconta la love story tra Pamela Anderson e Tommy Lee, quest’ultimo interpretato da Sebastian Stan.

Lily James e l’iconica star di “Baywatch”

Lily James Pam

Lily James, conosciuta soprattutto per aver interpretato Cenerentola nel live action della Disney e Lady Rose in “Downton Abbey” ha dichiarato nel corso di un’intervista a Net a Porter’s che entrare nei panni (e nel costume) di Pamela Anderson, star di “Baywatch” è stata la sfida più stimolante intrapresa fino a oggi.

Oltre a un intenso lavoro per prepararsi al ruolo, l’attrice si è sottoposta ogni mattina a circa quattro ore di trucco, indossando pettorina, parrucca, senza tralasciare l’abbronzatura.

Queste le dichiarazioni di Lily James:

“Non ho mai fatto nulla in cui sembro molto diversa da me stessa prima. E mi piacerebbe davvero continuare in questo modo, perché ho sentito che c’era qualcosa di molto liberatorio”, ha continuato. “C’è stato un coraggio che è venuto da quello. Un coraggio che è venuto dallo… scomparire.”

L’attrice ha persino scherzato sul fatto che “odiava” tornare alla sua normalità quotidiana dopo le riprese.

“Era come essere spogliati di tutti questi superpoteri!” ha spiegato nel corso dell’intervista “Mi è davvero piaciuta la fisicità e la sensualità, fino alle unghie lunghe. C’era così tanto carattere a cui aggrapparmi: è stato davvero elettrizzante”.

Il cast e la storia

Ad affiancare la James nel ruolo di Pamela Anderson figura Sebastian Stan nei panni di Tommy Lee, mentre Seth Rogen interpreta Rand Gauthier e Nick Offerman lo zio Miltie.

“Pam & Tommy” segue la storia d’amore di una delle coppie più famose di Hollywood – che si è sposata con una cerimonia sulla spiaggia appena quattro giorni dopo l’incontro – con il relativo sex tape rubato da casa della coppia e divenuto virale sul web nel 1997 con lo scandalo che ne è seguito.

“Ci è sembrato un buon momento per riesaminare cosa è successo a Pam e Tommy nel 1995 attraverso un obiettivo del 2022”, ha dichiarato la produttrice Sue Naegle a People.

Naegle ha aggiunto:

“Sono successe così tante cose con la nascita di Internet e questo nastro ha davvero plasmato la cultura delle celebrità e i paparazzi invasivi che conosciamo oggi. La storia ha così tante parti in movimento che doveva essere raccontata in una serie”.

Roberta Rosella

11/01/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *