La Amblin Partners di Steven Spielberg stringe un accordo con Netflix

La Amblin Partners di Steven Spielberg stringe un accordo con Netflix

La Amblin Partners di Steven Spielberg e Netflix hanno stretto una partnership, grazie alla quale la società guidata dal talentuoso regista produrrà diversi film per il servizio di streaming ogni anno. L’accordo mette a disposizione di Netflix il talento uno dei registi più leggendari del cinema in un momento in cui la concorrenza degli altri streamers sta diventando più agguerrita con il lancio di Disney Plus, HBO Max e altre piattaforme.

Steven Spielberg, Netflix e il grande cambiamento di Hollywood

 

L’accordo tra Netflix e Spielberg è sorprendente e può essere considerato un segno dei grandi cambiamenti in atto a Hollywood, soprattutto perché il regista inizialmente sembrava scettico nei confronti di questo modo di fruire la Settima Arte. Nel 2019, infatti, il regista avrebbe esortato l’Academy of Motion Picture Arts and Sciences a vietare l’idoneità agli Oscar per le uscite in streaming, anche se fonti vicine al cineasta contestano queste affermazione. Successivamente Spielberg ha chiarito la sua posizione in una dichiarazione al New York Times, in cui ha negato di aver tentato di impedire ai prodotti Netflix di concorrere per gli Oscar:

“Voglio che le persone trovino il loro intrattenimento in qualsiasi forma o modo che si adatti a loro. Grande schermo, piccolo schermo: ciò che conta davvero per me è una grande storia e tutti dovrebbero avere accesso a grandi storie”.

Secondo l’accordo, la Amblin dovrebbe produrre almeno due film all’anno per Netflix per un numero imprecisato di anni. È possibile che Spielberg possa persino dirigere alcuni dei progetti. Netflix dovrebbe fornire finanziamenti per alcune di queste produzioni. Da questa partnership è escluso il prossimo film di Steven Spielberg, una storia di formazione semi-autobiografica senza titolo con Seth Rogen e Michelle Williams, che dovrebbe approdare alla Universal.

I film di Netflix potrebbero in ogni caso avere anche un’uscita cinematografica come è accaduto per “The Irishman” e “Storia di un matrimonio”, ma questo verrà deciso caso per caso.

Ted Sarandos, co-CEO di Netflix,  e Scott Stuber, capo dei film originali di Netflix, hanno svolto ruoli chiave nella conclusione dell’accordo. CAA ha consigliato Amblin Partners sui negoziati.

Le collaborazioni passate

Steven Spielberg

Amblin e Netflix hanno lavorato insieme in passato. Amblin ha prodotto “Il processo ai Chicago 7”, originariamente creato alla Paramount prima di essere venduto a Netflix durante il COVID. Questa pellicola ha ricevuto sei nomination agli Oscar, tra cui quella per il Miglior Film. Amblin e Netflix, inoltre, stanno attualmente collaborando al film in pre-produzione dal titolo “Maestro” diretto e interpretato da Bradley Cooper, incentrato sulla figura del leggendario compositore e direttore d’orchestra Leonard Bernstein.

“Approfondendo i nostri legami con Netflix tramite questa nuova partnership cinematografica, stiamo costruendo su quello che per molti anni è stato un rapporto di lavoro di incredibile successo sia in televisione che nel cinema”, ha dichiarato Jeff Small, CEO di Amblin Partners. “La piattaforma globale che hanno costruito, con oltre 200 milioni di membri, parla da sola e siamo estremamente grati di avere l’opportunità di lavorare a stretto contatto con Scott e il suo fantastico team per offrire l’iconico marchio di narrazione di Amblin al pubblico di Netflix.”.

Netflix ha già ingaggiato diversi registi d’autore, molti dei quali hanno lasciato il segno nel corso della storia del Cinema. Queste scelte sono state fatte in un momento in cui i principali Studios evitano grandi rischi, rinunciando a film più intimisti o biopic, a favore di pellicole di quasi certo successo incentrate sui supereroi e i prodotti in franchising. In questo scenario, registi come Spike Lee e Martin Scorsese si sono aperti allo streaming, vedendo che le case di produzioni rifiutavano i budget dei loro progetti. L’accordo firmato da Netflix con la Amblin è di grande importanza poichè Steven Spielberg, che ha all’attivo film premiati come “Schindler’s List” e blockbuster come “Jurassic Park”, domina su tutti i registi moderni.

Tra i film recenti di Amblin meritano menzione “Green Book”, “1917” e “Il mistero della casa del tempo”.

Daniele Romeo

22/06/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *