Knives Out: comprati da Netflix i due sequel per 450 milioni di dollari

Knives Out: comprati da Netflix i due sequel per 450 milioni di dollari

Netflix sta raccogliendo l’incredibile cifra di $ 450 milioni per i diritti di “Knives Out 2″ e “Knives Out 3“, i prossimi due sequel del mistero dell’omicidio del 2019. I film riuniranno il regista Rian Johnson e la star Daniel Craig, che hanno collaborato in modo memorabile nella prima pellicola.

Netlfix sborsa milioni mai visti prima per “Knives Out”

knives outt

Il primo “Knives Out” è stato prodotto da Media Rights Capital. È stato distribuito da Lionsgate, guadagnando 311,4 milioni di dollari con un budget di 40 milioni di dollari.

MRC aveva un contratto a quadro unico per la produzione di “Knives Out“, negoziato da CAA per conto di Johnson, il suo partner di produzione Ram Bergman, e non è chiaro se torneranno per altro.

Johnson è stato nominato per un Oscar per la migliore sceneggiatura originale.

Il film offre a Netflix una nuova serie di film vistosi in quanto deve affrontare una maggiore concorrenza nello spazio di streaming, specialmente sul fronte internazionale.

Negli ultimi mesi sono emersi nuovi sfidanti come HBO Max, Disney Plus e Apple TV Plus per sfidare il dominio di Netflix. Questo è uno dei più grandi accordi mai stipulati per i diritti di una serie di film.

Un dirigente di un concorrente di Netflix, esperto nello spazio del franchising, ha affermato che il prezzo strabiliante dell’accordo potrebbe coinvolgere milioni in impegni di marketing per trasformare il film in tutto il mondo.

Hanno anche notato che per talenti, come Craig, aumenti salariali per il secondo e il terzo sequel possono crescere in modo astronomico, spesso eclissando interi budget di produzione.

Daniel Craig ritorna nei panni dello strano investigatore

Knives out scena

Daniel Craig riprenderà il ruolo dell’investigatore privato Benoit Blanc. I film danno a Craig una nuova serie da seguire mentre conclude il suo periodo di cinque film come James Bond con “No Time to Die”, che uscirà nelle sale questo autunno dopo numerosi ritardi a causa di COVID-19.

Rian Johnson ha già diretto “Star Wars: Gli ultimi Jedi“, “Looper” e “Brick“.

Ha immaginato “Knives Out” come un giallo in stile Agatha Christie. In un’intervista del 2019 con Variety, Johnson ha detto che sarebbe “entusiasta di fare un altro ‘Knives Out’ ogni anno”.

Il primo film è incentrato su un eccentrico scrittore di gialli che viene assassinato in casa sua. La sua famiglia di accaparratori di denaro si ritrova sospettata. L’ensemble stellare comprendeva Jamie Lee Curtis, Chris Evans, Ana de Armas, Michael Shannon, Don Johnson, Toni Collette, Lakeith Stanfield e Christopher Plummer.

Non è chiaro se i film avranno un’uscita nelle sale oltre alle loro corse in streaming su Netflix.

Federica Contini

01/04/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.