Killers of the Flower Moon:   il nuovo progetto di Martin Scorsese

Killers of the Flower Moon: il nuovo progetto di Martin Scorsese

Il progetto di Martin Scorsese con Apple Studios “Killers of the Flower Moon” ha aggiunto quattro nuovi membri del cast, che reciteranno al fianco di Leonardo DiCaprio e della star di “Certain Women” Lily Gladstone.

Killers of the Flower Moon: attori indigeni accanto a DiCaprio

Killers of the Flower Moon

Gli attori indigeni Tantoo Cardinal, Cara Jade Myers, JaNae Collins e Jillian Dion avranno tutti ruoli chiave nel progetto, basato sul bestseller di David Grann sugli omicidi seriali dei membri della ricca nazione di petrolio Osage negli anni ’20 in Oklahoma.

Cardinal, una promettente attrice indigena (“Dances with Wolves”, “Godless”), interpreterà il ruolo di Lizzie Q, la madre del personaggio di Gladstone, Mollie Burkhart. Invece Myers, Collins e Dion interpreteranno i ruoli delle sorelle di Mollie: Anna, Reta e Minnie. Anche Jesse Plemons era stato precedentemente annunciato come co-protagonista

Scorsese sta producendo e dirigendo il progetto da una sceneggiatura di Eric Roth. Dan Friedkin e Bradley Thomas di Imperative Entertainment sono i produttori insieme ad Appian Way Productions di DiCaprio.

Cardinal e Myers

Killers of the Flower Moon

Cardinal è nata a Ft. McMurray, Alberta e ha più di 100 crediti cinematografici e televisivi a suo nome. Ha trascorso la sua carriera aprendo la strada al riconoscimento degli artisti nativi americani nel settore. Inoltre è un membro dell’Ordine del Canada, la seconda più alta onorificenza civile del paese e un destinatario del Governor General’s Arts Award, la più alta onorificenza civile per le arti in Canada. Nel 2017, è stata insignita dell’Academy of Canadian Cinema and TV Earle Grey Award alla carriera.

Myers è un membro iscritto della tribù Wichita. Nata a Phoenix, Cara è cresciuta nella piccola città dell’Arizona di Prescott Valley. È apparsa in film e TV in “Rutherford Falls”, “Masters of Fear”, “This Is Us”, “Hermione Granger & The Quarter Life Crisis” e “Ward of the State”.

Collins e Dion

Collins è un membro iscritto delle tribù Fort Peck Assiniboine e Sioux di Poplar, Montana, ma è anche per metà Apsáalooke (Crow). Ha studiato recitazione all’Università del New Mexico con Paul Ford, e successivamente alla Upright Citizens Brigade.

Dion è un’attrice canadese di origini Plains Cree, Metis e franco-canadese, cresciuta in una famiglia Dene / Metis. Dopo aver partecipato a una chiamata aperta durante il Gathering of Nations ad Albuquerque, è stata scelta per la miniserie “Into the West”. Dion è apparso in “Motherland: Fort Salem” e “Legion”.

“Killers of the Flower Moon” si unisce a una serie di film originali Apple in uscita tra cui “Lessons in Chemistry” di Brie Larson, “Kitbag” di Ridley Scott, “Emancipation” di Will Smiths e “CODA” al Sundance.

Maria Bruna Moliterni

12 ⁄ 03 ⁄ 2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *