Kevin Spacey sarà il protagonista di “1242 – Gateway To The West”

Kevin Spacey sarà il protagonista di “1242 – Gateway To The West”

Kevin Spacey è stato confermato per recitare nel dramma storico “1242 – Gateway to the West”, che sarà in vendita al mercato di Cannes.

Kevin Spacey per lanciare le vendite al mercato di Cannes

Cinque anni (e diversi bizzarri video delle vacanze) dopo che Kevin Spacey è stato tagliato fuori da “Tutti i soldi del mondo” di Ridley Scott, l’attore di “American Beauty” sta facendo il suo ritorno a Hollywood.

Il vincitore dell’Oscar reciterà nella prossima coproduzione Regno Unito/Ungherese/Mongolo “1242 – Gateway to the West”, che secondo quanto riferito segna il suo più grande film fino ad oggi dalle accuse del 2017. Nel cast anche Eric Roberts, Christopher Lambert, Terence Stamp e i nuovi arrivati ​​Jeremy Neumark-Jones e Genevieve Florence.

“1242” racconta la storia del nipote del comandante militare di Gengis Khan, Batu Khan, che fu eletto comandante in capo della parte occidentale dell’impero mongolo. Secondo una sinossi ufficiale, nel 1242 Khan si confronta con un uomo profondamente spirituale di nome Cesareani (Spacey) e un castello in Ungheria che interrompe la sua invasione dell’Europa e alla fine ne causa la caduta.

Spacey è stato precedentemente accusato di aggressione sessuale

Spacey è stato precedentemente accusato da più di una dozzina di uomini, incluso il veterano di Broadway Anthony Rapp, di aggressione sessuale. Nel 2018, Spacey è stato accusato di aggressione indecente che coinvolgeva un presunto incidente del 2016 con un adolescente; le accuse sono state successivamente ritirate dopo che Spacey si è dichiarato non colpevole.

Spacey è stato visto per l’ultima volta nel film nel 2018 “Billionaire Boys Club”, tuttavia, secondo quanto riferito, ha interpretato un piccolo ruolo nel prossimo film di Franco Nero “The Man Who Drew God”, come annunciato lo scorso anno. Il film è attualmente in post-produzione secondo IMDb. La vera moglie di Nero, la leggenda dello schermo Vanessa Redgrave, era stata originariamente annunciata come protagonista del film, ma ha invece rilasciato una dichiarazione sul contraccolpo del casting di Spacey.

“Il nome di Vanessa Redgrave è stato incluso nelle recenti storie relative al casting del film in uscita ‘The Man Who Drew God'”, si legge nella dichiarazione. “Anche se ci sono state discussioni sulla possibilità che si unisca al cast, non apparirà nel film”. Secondo quanto riferito, Redgrave ha un cameo, mentre Nero è il protagonista.

Tornando al film, le riprese principali inizieranno nell’ottobre 2022 in Ungheria e Mongolia. Il regista ungherese veterano Peter Soos dirigerà il film, sceneggiato da Aron Horvath e Joan Lane e prodotto da Bill Chamberlain e Kornel Sipos.

I produttori esecutivi sono Istvan Bodzsar, Carlos Alperin, Norman Merry, Tim Smith, Paul Brett e Csaba Iski. I co-produttori mongoli sono Bayar Banzragch e Battushig Batbold.

Le vendite internazionali sono gestite dall’australiana Galloping Entertainment e la post-produzione si svolgerà nel Regno Unito presso LipSync, Pinewood Studios e Abbey Road Studios.

Mina Franza

11/05/2022

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.