Kenneth Branagh: record di nomination agli Oscar

Kenneth Branagh: record di nomination agli Oscar

Il regista di “Belfast” Kenneth Branagh stabilisce il record di nomination agli Oscar con le tre nomination ottenute quest’anno. L’artista ha un totale di otto nomination nella sua fortunata carriera.

La brillante carriera di Kenneth Branagh

Kenneth Branagh

Kenneth Branagh, acclamato regista e attore, ha portato il conteggio delle nomination agli Oscar della sua vita a otto con tre per l’edizione del 2022. Il suo film “Belfast” ha ricevuto sette nomination. Branagh è stato nominato nelle categorie Miglior Regista, Miglior Film e Migliore Sceneggiatura originale per “Belfast”, sorta di biopic di formazione sulla sua giovinezza nell’Irlanda del Nord durante i Troubles. Il film è stato anche nominato nelle categorie Miglior Suono, Migliore Canzone Originale (“Down to Joy” di Van Morrison), Miglior Attore non Protagonista (Ciarán Hinds) e Migliore Attrice non protagonista (Judi Dench). “Belfast” segna la sua seconda nomination alla Miglior Regia dopo “Enrico V” del 1989, per il quale ottenne anche la nomination come Miglior Attore.

Il regista ha poi ricevuto una nomination per il Miglior Cortometraggio con “Il canto del cigno” nel 1993; una per la Miglior Sceneggiatura non Originale con “Amleto”; è un’altra come Miglior Attore non Protagonista di “Marilyn” di Simon Curtis.

Kenneth Branagh è un grande professionista, affermatosi grazie alle meravigliose trasposizioni di opere shakespeariane, ma il suo lavoro come regista non disdegna neanche il dramma storico, o film di supereroi (“Thor”) e fantasy per bambini (“Artemis Fowl”).

Un momento fortunato per il regista

Le sette nomination di “Belfast” arrivano proprio mentre “Assassinio sul Nilo” sta per uscire nei cinema (10 Febbraio). Kenneth Branagh oltre a dirigere la pellicola veste anche i panni di Hercule Poirot.  Caratterizzata da un cast corale che include artisti del calibro di Gal Gadot, Annette Bening e Russell Brand, la pellicola è basata sull’omonimo romanzo del 1937 di Agatha Christie. È un sequel del successo al botteghino di Branagh del 2017 “Assassinio sull’Orient Express”.

Roberta Rosella

08/02/2022

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.