Joaquin Phoenix protagonista del nuovo film di Ari Aster

Joaquin Phoenix protagonista del nuovo film di Ari Aster

Il prossimo film di Ari Aster intitolato “Disappointment Blvd” avrà come protagonista l’attore premio Oscar Joaquin Phoenix.

Joaquin Phoenix protagonista del nuovo film di Ari Aster

È ufficiale: Joaquin Phoenix sta collaborando al prossimo progetto del regista degli acclamati horror “Hereditary” e “Midsommar”, Ari Aster. Alcuni rumors giravano sul web già lo scorso anno, ma ora la notizia è stata confermata.  Secondo Deadline, il prossimo film di Ari Aster si intitola “Disappointment Blvd” e sarà distribuito dalla A24, stessa casa di distribuzione “Hereditary” e “Midsommar”, entrambi enorme successo di critica e, nel caso di “Midsommar”, di incassi record al Box Office.

“Disappointment Blvd” è stato definito “un ritratto intimo e decennale di uno degli imprenditori di maggior successo di tutti i tempi”. A novembre, la Discussing Film aveva riferito un titolo diverso per il film, e cioè “Beau Is Afraid” descrivendolo allora come “un horror surrealista ambientato in un presente alternativo”. Non è chiaro se si tratta dello stesso progetto con un nuovo nome o di una pellicola del tutto diversa, anche perché Aster aveva una serie di sceneggiature prese in considerazione per il prossimo film.

Grande attesa per “Disappointment Blvd”

Phoenix, dopo l’Oscar e il plauso della critica e del pubblico con l’interpretazione del “Joker” nel film di Todd Philips, è pronto a recitare anche nel ruolo di Napoleone Bonaparte nel film di Ridley Scott “Kitbag”. Potrebbe però dare priorità al progetto di Aster dato che Scott ha di recente avviato la pre-produzione del thriller poliziesco “Gucci”. Phoenix sembra comunque entusiasta del nuovo progetto di Aster, aumentando così l’hype dei fan dell’horror e del regista. Reduce dai due successi di “Hereditary” e “Midsommar” la fama di Ari Aster è quella di realizzare film davvero disturbanti e terrificanti, ecco che fan e pubblico si aspettano molto da “Disappointment Blvd”.

18/02/2021

Giorgia Terranova

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *