Jean-Marc Vallée: Morto a 58 anni il regista canadese

Jean-Marc Vallée: Morto a 58 anni il regista canadese

Jean-Marc Vallée, il regista di film Canadese tra cui “Dallas Buyers Club” e progetti televisivi come “Big Little Lies”, è morto nella sua capanna, in Canada. Aveva 58 anni.

Jean-Marc Vallée morte
Jean-Marc Vallée

Il suo socio, Nathan Ross, ha dichiarato:

“Jean-Marc rappresentava la creatività, l’autenticità e amava sperimentare il lavoro in modo diverso. Era un vero artista, un ragazzo generoso e amorevole. Tutti coloro che hanno lavorato con lui non hanno potuto fare a meno di vedere il talento e la visione artistica che possedeva. Era un amico, un partner e un fratello maggiore per me. Il maestro mi mancherà molto, ma è confortante sapere che il suo bellissimo stile e il lavoro, che ha condiviso con il mondo, continueranno a vivere”.

Jean-Marc Vallée una carriera brillante

Nato a Montreal, Jean-Marc Vallée ha studiato cinema all’Université du Québec. Dopo aver realizzato video musicali e cortometraggi, ha realizzato il suo primo lungometraggio “Black List”.

Il regista ha ottenuto una nomination all’Oscar per il miglior montaggio per “Dallas Buyers Club” del 2013, che ha vinto l’Oscar per Jared Leto e Matthew McConaughey. Il film era basato sulla vera storia di Ron Woodroof, un malato di AIDS che contrabbandava farmaci in Texas e li distribuiva ad altri malati di AIDS attraverso il “Dallas Buyers Club”.

L’anno successivo ha diretto “Wild”, interpretato da Reese Witherspoon, basato su un libro di memorie di un’ex eroinomane che percorre il Pacific Crest Trail per aiutare a ritrovare se stessa.

Ha continuato a lavorare con Witherspoon nella serie della HBO “Big Little Lies”, per la quale ha vinto l’Emmy per aver diretto una serie, un film e uno speciale. Ispirato al romanzo bestseller di Liane Moriarty, la serie ha come protagonisti anche Laura Dern, Nicole Kidman e Shailene Woodley.

Il successivo progetto HBO di Jean-Marc Vallée è stata un’altra miniserie HBO ricca di suspense basata sul libro “Sharp Objects”.

Dopo aver realizzato l’acclamato film del 2005 “Crazy”, basato sulla vita di un caro amico, ha diretto “The Young Victoria”, che ha ottenuto tre nomination all’Oscar. Altre pellicole come “Cafe de Flore”, “Los Locos”, un western scritto e interpretato da Mario Van Peebles, “Loser Love” e “Demolition”, con Jake Gyllenhaal.

Vallée doveva dirigere un’altra serie per la HBO, “Gorilla and the Bird”, basata su un libro di memorie di Zack McDermott, un difensore d’ufficio che soffre di un improvviso crollo psicotico.

Lascia due figli e tre fratelli.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.