Javicia Leslie per la prima volta nei panni di Batwoman

Lo scorso venerdì, in una foto su Instagram, Javicia Leslie si è mostrata per la prima volta nel costume dell’eroina “Batwoman”, con il mantello, il cappuccio e la maschera neri. La tuta è quella che abbiamo visto indossare in molti episodi a Kate Kane, interpretata da Ruby Rose, che ha letteralmente scioccato i fan quando ha annunciato il suo definitivo addio al film a maggio. Javicia Leslie sarà Ryan Wilder, una nuova eroina di Gotham.

Javicia Leslie mette in guardia Gotham su Instagram

“Attento, Gotham. Mi sono vestita e sono pronta per partire. Aspetta solo che Ryan Wilder dia il suo personale tocco alla tuta.”, ha scritto nel commento alla foto Instagram.

Leslie interpreterà un nuovo personaggio della serie targata The CW, un personaggio descritto come simpatico, goffo e selvaggio: niente di simile a Kane.

La nuova eroina ha trascorso molti anni come una trafficante di droga, schivando la polizia di Gotham City e mascherando il suo dolore con cattive abitudini. Ryan Wilder è anche una donna omosessuale, cruda e passionale: sfida lo stereotipo dell’eroe americano.

L’orgoglio dell’attrice nera e bisessuale

“Sono estremamente orgogliosa di essere la prima attrice nera a interpretare il ruolo iconico di Batwoman in televisione, e come donna bisessuale, sono onorata di partecipare a questo spettacolo rivoluzionario che è stato un pioniere per la comunità LGBTQ +”, ha dichiarato Leslie prima di interpretare Ryan.

“Batwoman” è prodotto da Berlanti Productions in associazione con Warner Bros Television.

Caroline Dries ha sviluppato la serie ed è stata produttrice esecutiva per la prima stagione con Greg Berlanti, Sarah Schechter e Geoff Johns.

Lo spettacolo è basato sui personaggi creati da Bob Kane con Bill Finger per la DC.

La seconda stagione di “Batwoman” è attualmente in produzione a Vancouver. Lo spettacolo dovrebbe tornare il prossimo gennaio su The CW.

28/09/2020

Erica Bozzolan

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *