Jason Bourne: in arrivo il sesto capitolo della saga senza Jeremy Renner

Jason Bourne: in arrivo il sesto capitolo della saga senza Jeremy Renner

Jason Bourne: il produttore ha fatto sapere, tramite un account Yahoo Movies UK, che nel sesto capitolo della saga molto probabilmente Jeremy Renner non sarà il protagonista.

Jason Bourne: il ritorno sul grande schermo

Jason bourne

Quest’estate il quarto film della saga di “Jason Bourne” è riuscito ad incassare 415 milioni di dollari in tutto il mondo, arrivando ad aggiudicarsi il secondo posto come saga della più redditizia della storia del cinema, e già questi risultati sembrano essere abbastanza per poter sostenere il quinto film della saga in questione.

Tramite la rivista cinematografica  “The Play” si è venuti a conoscenza del fatto che il produttore Frank Marshall avrebbe addirittura in programma un sesto capitolo di “Jason Bourne”, il tutto è sorto in una discussione che ha avuto luogo online su Yahoo Movies UK.

Oltre ad avere quindi spoilerato i suoi programmi, ha anche  voluto precisare che nel suo prossimo progetto ci sarà il regista Paul Greengrass, il quale sarà affiancato da Matt Damon che farà di ritorno nel suo vecchio ruolo di Jason Bourne.

Jason Bourne: le dichiarazioni del produttore

Frank Marshall non ha rivelato con esattezza i motivi della decisione che lo hanno portato a sostituire Jeremy Renner di “The Bourne Legacy” [il quarto capitolo della saga di Jason Bourne”] con l’ex Jason Bourne Matt Damon. Parlando del sesto capitolo della saga ha detto: “Ho parlato con entrambi, [Matt Damon e il regista Paul Greengrass]. Ovviamente sono rimasti entrambi entusiasti da come si è rivelato il film.  La storia è autentica, proprio così, tutti dicevano prima “se venite da noi con una bella storia, poi ne riparliamo”. Quindi per adesso ci stiamo prendendo una pausa e dopo ci ritufferemo [a lavoro] e proveremo a trovare una storia”. inoltre ha aggiunto che: “Abbiamo lasciato il finale dell’ultimo [film della saga] piuttosto aperto per continuare [a espandere] il mondo di Bourne, quindi vedremo cosa ne verrà fuori”.

Sebbene Damon sia prossimo alla cinquantina, Marshall non pensa che la sua età possa essere un problema, ribadendo che ‘lui non sarà sempre lo stesso Jason Bourne che è stato quindici anni fa, ma ci sono un sacco di altre cose che lui potrebbe fare in questo mondo, quindi penso che provare e esplorare [il suo personaggio] da questo punto di vista sarà divertente’.

Riuscirà Matt Damon a tornare veramente al top della forma per questo prossimo film o ci si dovrà aspettare un drastico calo degli ascolti per la saga? Quali nuove sorprese ci saranno con questo nuovo film?

Probabilmente, grazie ai prossimi aggiornamenti tutto sarà più chiaro. La speranza rimane sempre quella di assistere ad una pellicola degna delle aspettative che possa entusiasmare e far divertire.

Corrado Zocco
01/12/2016

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *