Jason Bourne: 25 battute per Matt Damon

Jason Bourne: 25 battute per Matt Damon

Il quinto capitolo della saga “Jason Bourne” sarà il più ‘silenzioso’ di tutti: solo 25 battute per il protagonista, interpretato da Matt Damon.

La scelta degli sceneggiatori: le emozioni nel silenzio

matt-damon-jason-bourne-foto-set

“Penso che un film di Bourne sia caratterizzato dalla violenza e dalle ambientazioni, ma c’è un’incredibile quantità di emotività nel personaggio” afferma il regista, Paul Greengrass, che ha anche scritto la sceneggiatura insieme a Christopher Rouse. Damon è riuscito ad inserire un’incredibile emotività nella sua recitazione non verbale: cosa non da poco.

Damon: “questa cosa mi piace moltissimo”

Non sembra affatto dispiaciuto delle poche battute Matt Damon, il quale ricorda che il problema si era posto già ai tempi di “The Bourne Supremacy”: “Nel primo film il personaggio di Marie Kreutz era ancora vivo, e quindi Bourne aveva un interlocutore. In più era ancora molto confuso riguardo al proprio passato e quindi chiacchierava di più. Nel momento in cui Marie moriva all’inizio del secondo film, Jason diventava un uomo molto solo. Parlammo a lungo di questa sua caratteristica mentre giravamo il secondo film. Ricordo che Tony Gilroy mi scrisse una email, dicendomi: ti rendi conto di cosa significa? Ti rendi conto che in questo film non parlerai? D’accordo, gli risposi, questa cosa mi piace moltissimo”.

Jason Bourne: il film

Il nuovo capitolo della saga, “Jason Bourne”, è ambientato a dodici anni di distanza da “The Bourne Ultimatum – Il ritorno dello Sciacallo” (che si svolgeva nel 2004). Bourne sarà costretto a uscire dall’ombra – dopo un lungo esilio – per continuare le indagini sul suo misterioso passato, all’interno di una trama che toccherà svariati temi del mondo contemporaneo, come il collasso finanziario, la grande recessione e tutte le questioni relative alla guerra cibernetica e alle libertà civili.

Jason Bourne: il cast

Tanti altri nomi di spicco nel cast del film, che include: Vincent Cassel nel ruolo di un assassino sulle tracce di Bourne; Tommy Lee Jones in quello di un agente della CIA; Alicia Vikander in quello di una specialista in tecnologie cibernetiche; e Julia Stiles nella parte di Nicky, da lei già interpretata nei film precedenti.

Paolaelisa Tognetti

19/07/2016

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *