James Bond: il franchise complica i colloqui di Amazon per l’acquisizione di MGM

James Bond: il franchise complica i colloqui di Amazon per l’acquisizione di MGM

I dirigenti del settore sono sbalorditi dal fatto che Amazon sia in trattative per acquistare Metro-Goldwyn-Mayer. L’ accordo  potrebbe raggiungere i 9 miliardi di dollari. Il prezzo sembra eccessivamnete alto proprio a causa di  James Bond, la Pantera Rosa e “Legally Blonde”.

James Bond fa salire i prezzo

James Bond

Gli esperti del settore affermano che il valore reale dello studio è più compreso tra $ 5 miliardi e $ 6 miliardi insieme all’assunzione di un certo debito. Anche allora, sono scettici sul fatto che il premio di MGM, la sua partecipazione nel franchise di 007, possa essere adeguatamente monetizzato.

Ciò è dovuto al controllo creativo senza precedenti detenuto da Eon Productions e dalla sua proprietaria. La famiglia Broccoli, sono stati amministratori della serie di film risalenti alla prima apparizione sullo schermo di Bond nel 1962 “Dr. No.” In base a un accordo stipulato per la prima volta da Albert “Cubby” Broccoli, MGM ha il diritto di finanziare e distribuire tutti i film di Bond. Tuttavia, gli eredi di Broccoli e i capi di Eon hanno ancora l’ultima parola su tutto. dai piani di marketing e distribuzione del film a chi si infilerà nello smoking di Bond quando Daniel Craig abbandonerà il ruolo.

Gli addetti ai lavori ritengono che Broccoli e Wilson probabilmente annullerebbero qualsiasi progetto di debutto dei film di Bond sul servizio di streaming di Amazon Prime Video. Inoltre insisterebbero per un’uscita nelle sale, come è loro diritto contrattuale. Questo è stato un ostacolo chiave quando MGM ha lanciato brevemente la possibilità di vendere il sequel di Bond ritardato dal COVID “No Time to Die” ad Apple per circa $ 600 milioni. I produttori si sono anche opposti al fatto che Bond apparisse in spin-off o programmi televisivi, il tipo di proprietà ausiliarie che potrebbero rivelarsi altamente redditizie. Inoltre, i film sono stati ampiamente concessi in licenza a reti via cavo e piattaforme di streaming, il che potrebbe complicare le cose.

Una fase di transizione

Craig lascerà il ruolo dopo cinque film e c’è la reale preoccupazione che il suo carattere da donnaiolo dalla vita dura possa non avere così tanta risonanza con le generazioni più giovani. Ciò è problematico dato che gran parte del valore di MGM è affidato a Bond  e alla sua capacità di sedurre il pubblico.

Ma l’ottone della MGM sembra essere imperterrito. Due settimane fa, Michael De Luca, presidente del gruppo cinematografico della società, e altri dirigenti hanno fatto una presentazione formale ad Amazon. Il PowerPoint è stato visto da Mike Hopkins, vicepresidente senior di Amazon Studios e Prime Video, che è un sostenitore dell’accordo. Una persona a conoscenza ha detto che le parti sono in una finestra di negoziazione esclusiva.

Il tempismo può funzionare a vantaggio di MGM. AT&T sta creando uno spin off di WarnerMedia e combinandolo con Discovery, migliorando sostanzialmente l’offerta di contenuti di quella società in un momento in cui sta cercando di attirare più abbonati per HBO Max.

Il valore della MGM

Il vero valore di MGM è la sua libreria, sebbene sia stata ampiamente sfruttata. La società vanta 4.000 titoli di film. Tra questi “Quattro matrimoni e un funerale”, “Il silenzio degli innocenti”, “La gabbia per uccelli” e “Stargate”. Molti dei suoi film più popolari, come la serie “Rocky”, sono già stati riavviati. Altri franchise, come “Lo Hobbit” di Peter Jackson, si sono conclusi.

La società ha avuto successo in televisione, producendo artisti del calibro di “Fargo” e “The Handmaid’s Tale”, così come nel regno senza copione con “The Voice” e “Survivor”, ma gli studi rivali sono rimasti sbalorditi dal prezzo di $ 9 miliardi etichetta. Fonti hanno notato che quattro anni fa Amazon ha pagato 13,7 miliardi di dollari per l’intera catena di supermercati Whole Foods, solo pochi miliardi in più di quanto potrebbe pagare per MGM.

Maria Bruna Moliterni

24 ⁄ 05 ⁄ 2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *