Jack Nicholson: 11 curiosità imperdibili

Jack Nicholson: 11 curiosità imperdibili

Protagonista di film divenuti classici della storia del cinema – si pensi a “Easy Rider”, “Qualcuno volò sul nido del cuculo”, “Batman”, “The Departed” e ” Shining” – Jack Nicholson compie oggi 79 anni. Interprete magnifico di oltre 60 film che, grazie al talento che lo contraddistingue nella recitazione, ha segnato in modo indelebile la New Hollywood; una vita all’insegna di party esagerati, mogli, amanti, sempre al limite. Noi di EcoDelCinema abbiamo deciso di festeggiare uno dei nostri attori preferiti facendovi conoscere alcune cose su di lui che non avreste mai immaginato.

Jack Nicholson: 11 curiosità sull’attore più eccentrico del cinema

Jack Nicholson

1. Jack Nicholson scoprì la scioccante verità sulla propria famiglia solo nel 1974, all’età di trentasette anni, grazie a un giornalista del noto quotidiano Time che stava facendo delle ricerche su di lui: l’attore venne a sapere di essere figlio di June Nicholson, donna che gli era stato detto fosse sua sorella maggiore vista la giovane età, mentre quelli che credeva fossero i genitori erano in realtà i nonni. La coppia aveva infatti preso in carico il piccolo della figlia, rimasta incinta a 17 anni; il vero padre di Nicholson era un alcolista che abbandonò June subito dopo il parto.

Jack Nicholson

2.  Vive sul famoso “Bad Boy Drive” aka Mulholland Drive a Beverly Hills, California. La strada è soprannominata così perché tra i suoi abitanti ci sono gli ex cattivi ragazzi di Hollywood: Warren Beatty, Jack Nicholson e il compianto Marlon Brando. Bob Kane, il papà di Batman, lo ha personalmente raccomandato a Tim Burton per il ruolo di Joker in “Batman” (1989).

Jack Nicholson

3.  È un collezionista d’arte contemporanea. La sua collezione d’arte comprende Matisse, Warhol, Tamara de Lempicka e Picasso; la collezione ha un valore stimato di oltre 100 milioni di dollari.

Jack Nicholson

4. Gli era stato chiesto, come a Dustin Hoffman e Warren Beatty, di interpretare il ruolo di Michael Corleone ne “Il Padrino” (1972), parte che alla fine andò invece ad Al Pacino, aprendogli la strada del successo.

Jack Nicholson

5. Si è sposato solo una volta, con Sandra Knight, matrimonio durato dal 17 giugno 1962 all’8 agosto 1968, anno in cui hanno divorziato. Hanno avuto una sola figlia, Jennifer, nata il 13 settembre 1963.

Jack Nicholson

6. È amico d’infanzia di Danny DeVito: le famiglie dei due attori gestivano insieme un negozio di parrucchieri.

Jack Nicholson

7. Nel 1994 Nicholson perse le staffe fracassando con la mazza da golf una Mercedes. L’attore era fermo a un semaforo rosso e l’autista della Mercedes l’aveva accusato di bloccare il traffico, accusa giustificata che ha però portato l’artista ad un incontrollabile scatto di rabbia.

Jack Nicholson

8. Nicholson ha dichiarato che le sue performance personali preferite sono nei film: “Qualcuno volò sul nido del cuculo” (1975), “Batman” (1989), “Hoffa – Santo o mafioso?” (1992) e “Qualcosa è cambiato” (1997).

Jack Nicholson

9. Tutte le volte che ha vinto il premio Oscar anche la sua partner femminile cinematografica l’ha vinto: nel 1976 Louise Fletcher per “Qualcuno volò sul nido del cuculo”, nel 1984 Shirley MacLaine per “Voglia di tenerezza” e nel 1998 Helen Hunt per “Qualcosa è cambiato”.

Jack Nicholson

10. È l’attore maschio che ha ricevuto il maggior numero di nomination al premio Oscar: ben 12 (otto come attore protagonista, quattro come non protagonista).

Jack Nicholson

11. L’attore ha dichiarato un paio d’anni fa di non voler morire da solo: “Mi piacerebbe un’ultima possibilità, un’ultima storia, ma non sono molto ottimista sul fatto che accada. Quello che non posso negare è il mio desiderio.”

Angelica Tranelli

22/04/2016

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.