In lavorazione un documentario su Sinéad O’Connor

In lavorazione un documentario su Sinéad O’Connor

Secondo quanto riportato da Deadline, la cantante di “Nothing Compares To U”, Sineád O’Connor sarà la protagonista di un documentario realizzato dai produttori produttore Orian Williams di “Control” e ShinAwiL.

Sinéad O’Connor, un’artista controversa

Sinead O'Connor cantante

Il produttore irlandese ShinAwiL sta collaborando con Orian Williams, il produttore cinematografico che ha realizzato il biopic “Control” sulla vita del leader dei Joy Division, Ian Curtis, e con DJ Dave Fanning per raccontare la storia della controversa artista.

Sineád” è un documentario che celebra il lavoro musicale della vincitrice del Grammy Award. Dietro la macchina da presa figurerà il regista irlandese Maurice Sweeney, che ha diretto il documentario sull’IRA “I Dolours”. Williams, Larry Bass di ShinAwiL e Fanning figurano come produttori esecutivi.

Il lavoro in cantiere racconterà la storia di Seaned O’Connor, che ora si fa chiamare Shuhada Sadaqat dopo essersi convertita all’Islam nel 2018. La cantante ha sfondato con il suo album del 1987 “The Lion and the Cobra” e con il mitico pezzo del 1990 “Nothing Compares To U“.

Nel corso della sua carriera Sinéad O’Connor ha dato vita a una lunga serie di polemiche. La ricordiamo, per esempio, mentre cantava una cover di “War” di Bob Marley, in segno di protesta contro gli abusi sessuali sui bambini nella Chiesa cattolica, nell’atto di strappare una foto di Papa Giovanni Paolo II. Ha anche fatto diversi commenti all’inizio della sua carriera difendendo le azioni della Provisional IRA, anche se in seguito ha ammesso che le sue parole erano basate sull’ignoranza.

All’inizio di quest’anno, O’Connor ha annunciato il suo ritiro dalla musica dopo l’uscita nel 2022 del suo album “No Veteran Dies Alone”, ma in seguito ha ritrattato quella dichiarazione e ha detto che realizzerà una tournée l’anno prossimo.

Dettagli sul progetto

Il progetto è il primo di alto profilo per il produttore irlandese ShinAwiL da quando ha assunto l’ex dirigente della NBC Chuck La Bella, che ha lavorato in “The Apprentice”. La Bella ha incluso Williams nel documentario.

Williams ha precedentemente prodotto il film con John Malkovich “L’ombra del vampiro”, sta dirigendo un film biografico su Jeff Buckley e producendo un film su Scott Weiland, ex frontman degli Stone Temple Pilots.

Abacus Media Rights, la società di distribuzione fondata dall’ex dirigente di Kew Media Jonathan Ford, si occuperà delle vendite globali.

Orian Williams ha dichiarato:

“Ci sono pochi artisti che hanno avuto un impatto sulla scena musicale mondiale come Sineád O’Connor, sono felice di partecipare a questo film e aiutare a raccontare la storia musicale di Sineád”.

Larry Bass, CEO di ShinAwiL, ha dichiarato:

“Ci sarà un solo documentario con Sineád coinvolta che racconterà la storia del suo lavoro con parole sue. É questo.

Dave Fanning di Bebbak, che ha intervistato O’Connor un certo numero di volte nel suo programma radiofonico RTÉ 2FM, ha aggiunto:

“Fin dalla prima volta che questa adolescente con gli occhi spalancati è entrata nel mio studio radiofonico, l’ho guardata con soggezione mentre ri- ha inventato la sua musica e la sua vita, più e più volte, sempre con il suo cuore nella manica”.

Roberta Rosella

09/11/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.