Il Trono di Spade: i commenti di Sean Bean alla morte di Ned Stark

Il Trono di Spade: i commenti di Sean Bean alla morte di Ned Stark

A 10 anni dalla scioccante morte di Ned Stark nel nono episodio della prima stagione di “Il Trono di Spade” Sean Bean commenta la scena.

Il Trono di Spade: il ricordo di Sean Bean 10 anni dopo la morte del suo personaggio

Il Trono di Spade

Sono passati 10 anni da quando “Il Trono di Spade” ha fatto il suo debutto nell’aprile del 2011. La serie fantasy è stata rivoluzionaria ed è diventata una pietra miliare nella programmazione della HBO durante il suo viaggio durato 8 stagioni. Lo show è entrato nella Storia della televisione, della serialità ed è uno degli esempi di cinema più alti nonostante si tratti di un prodotto per il piccolo schermo. Sia durante che dopo il finale della serie, le discussioni su “Il Trono di Spade” hanno sempre fatto il giro del web. Sembra comunque che manchi ancora molto da dire sullo show. A parlarne, in particolare dopo il finale che ha diviso il pubblico, sono sempre di più gli attori.

L’ex protagonista di “Il Trono di Spade”,  Sean Bean ha recentemente parlato di una scena chiave del primo capitolo, riguardante il suo personaggio Ned Stark. Il momento in questione è quello dell’inaspettata esecuzione di Ned nella puntata “Baelor”. Durante la promozione del film d’animazione “Wolfwalkers” Bean ha fatto un paragone con la scena che ha girato appunto in “Baleor”, quando invece di essere esiliato, viene condannato a morte.

Tra interpreti e telespettatori le emozioni coincidono

Il Trono di Spade

“È stato un misto di orrore e incredulità quando Joffrey ha cambiato idea sull’esilio di Ned” ha dichiarato l’attore durante un’intervista di Entertainment Weekly. “Poi è subentrata invece la rassegnazione, quando Ned guarda Arya si rende conto che sta vedendo la figlia per l’ultima volta. Ho cercato di pensare e trasmettere tutte queste cose insieme, non solo il fatto che il mio personaggio stesse per morire”.

Bean ha successivamente condiviso anche com’è stato girare quella scena. “Le riprese sono durante un giorno intero, ho dovuto concentrarmi sul fatto che Ned stava andando incontro alla morte, senza saperlo”, ha affermato. “Ero molto emozionato, quindi questo forse mi ha aiutato. Ma anche le reazioni di tutti gli altri hanno contribuito alla resa della scena. Dalle figlie di Ned, a Cersei, ai consiglieri del Re. È stato un momento commovente e di forte pathos”, ha concluso.

11/01/2021

Giorgia Terranova

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *