Eco Del Cinema

Il re dell’horror Stephen King si sbilancia sulla saga di Harry Potter: “è il più grande cattivo di finzione arrivato a noi”

Stephen King, dopo la lettura dei romanzi di J.K. Rowling, decide di sviscerare completamente un personaggio principale del quinto capitolo della saga. Harry Potter e l’ordine della fenice infatti, rappresenta il punto di non ritorno del mondo magico, la scoperta di un mondo oscuro.

Harry Potter cattivo

Partendo dalla fine del quarto capitolo della saga, proveremo ad analizzare gli elementi che hanno portato alla trasformazione del mondo magico di Harry Potter. Si è passati dalla meraviglia di un mondo fantastico da scoprire, al terrore di presenze oscure e nemici potentissimi da affrontare. La situazione inizia sicuramente a precipitare dopo la morte di Cedric Diggory, interpretato da Robert Pattinson, e il ritorno di Lord Voldemort, interpretato magistralmente da Ralph Finnes.

Successivamente, all’inizio del quinto capitolo della saga, ci viene presentato un nuovo personaggio, il nuovo insegnante di Difesa contro le Arti Oscure, Dolores Umbridge, interpretato da Imelda Staunton. È proprio da questo momento che impareremo a conoscere un nuovo mondo magico, una professoressa con metodi di insegnamento alquanto discutibili e un odio profondo verso gli studenti stessi. A tal proposito, sarebbe molto interessante analizzare la recensione di questo personaggio fatta da Stephen King.

Stephen King

Attraverso l’editoriale Entertainment Weekly, Stephen King, dopo aver letto il quinto libro della saga di J.K. Rowling ha sottolineato la grandezza di quest’opera. Si è soffermato sul cambiamento della Rowling, dalla scrittura di libri per bambini a storie che avrebbero potuto appassionare persone di ogni età. Il complimento più grande però riguarda la costruzione del personaggio di Dolores Umbridge dicendo:

“Un grande romanzo fantasy non può esistere senza un grande cattivo e mentre Tu-Sai-Chi (certo che lo sappiamo, Lord Voldemort) sia un po’ troppo nella sfera del soprannaturale per qualificarlo, credo che il nuovo insegnante di Difesa contro le Arti Oscure a Hogwarts è perfetta in questo senso. La sorridente Dolores Umbridge, con la sua voce da bimbetta, la faccia da rospo e le dita tozze, è il più grande cattivo di finzione arrivato a noi dai tempo di Hannibal Lecter. Uno non ha bisogno di essere bambino per ricordare quello Spaventoso Insegnante, quello che ci ha terrorizzato così profondamente al punto da aver paura di andare a scuola.”

Per Stephen King quindi, la grandezza di J.K. Rowling è stata quella di essere riuscita a creare un personaggio fantastico che potesse spaventare tutti, dai protagonisti della saga ai lettori stessi.

Articoli correlati

Condividi