Il prigioniero coreano (2018)

  • Titolo Originale: Geumul
  • Regia: Kim Ki-Duk
  • Cast: Ryoo Seung-Bum, Lee Won-Geun, Choi Gwi-Hwa, Jo Jae-Ryong, Won-geun Lee, Young-min Kim, Guyhwa Choi, Min-seok Son, Ha-dam Jeong
  • Genere: Drammatico, colore
  • Durata: 114 minuti
  • Produzione: Corea del Sud, 2016
  • Distribuzione: Tucker Film
  • Data di uscita: 12 aprile 2018

Il prigioniero coreano - Locandina italiana"Il prigioniero coreano" incentra la propria trama sulla figura di Nam Chul-woo, un pescatore nordcoreano. Nam è molto povero e la sua unica proprietà è una barca, tramite cui può provvedere a sua moglie e a sua figlia. La sua vita cambia quando, in un giorno sfortunato, il motore della sua barca si danneggia e, a causa della corrente, viene trascinato in Corea del Sud: qui l'uomo è bloccato dalla sicurezza, che lo tratta come una vera e propria spia.

Il prigioniero coreano:  la visione politica di Kim Ki-Duk

Kim Ki-Duk guida la regia di "Il prigioniero coreano" e lo fa con il suo personale punto di vista, cercando di provocare uno spunto di riflessione negli spettatori. L'intento del regista è quello di costruire un ritratto imparziale di una divisione complessa e complicata come quella tra le due Coree. E lo fa senza mostrare una preferenza di parte, ma piuttosto mostrando come in realtà ognuna delle parti abbia i suoi lati positivi tanto quanto le proprie follie.

"Il prigioniero coreano", incentrato sulla figura semplice e innocua di un povero pescatore, pone molte domande. Da un lato, troviamo la paura verso un regime assoluto che non consente libertà; d'altro canto, vi è un paese "libero" che però è caratterizzato dalla sfiducia totale nel prossimo, considerato in qualsiasi circostanza una possibile spia o un possibile traditore. Il protagonista de "Il prigioniero coreano" si ritrova tra le due parti e, mosso anche dalla propria fiducia totale verso il suo paese, la Corea del Nord, deve necessariamente fare i conti con una realtà completamente diversa.

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *