Il libro della giungla: un nuovo spot tv

La Disney ha rilasciato un nuovo spot tv dell’atteso “Il libro della giungla”, per confermare la messa in vendita anticipata dei biglietti negli Stati Uniti, dove il film debutterà il 15 Aprile. In calce all’articolo il filmato.

“Il libro della giungla”: la straordinaria avventura di Mowgli torna a vivere nel nuovo live-action

il- libro-della-giunglaDiretto da Jon Favreau (“Iron Man”), e basato sulla storia senza tempo di Rudyard Kipling, a cui si ispira anche il classico Disney che ha fatto conoscere Mowgli a tutto il mondo, “Il libro della giungla” è un nuovo film live-action, che racconta con toni epici e avventurosi del piccolo Mowgli (interpretato dal giovanissimo Neel Sethi), un bambino che è stato cresciuto da una famiglia di lupi e che considera la giungla come la sua casa. Ma Mowgli non è più il benvenuto nel mondo che l’ha cresciuto: la temibile e spietata tigre Shere Khan, che teme che un giorno crescendo Mowgli diventerà spietato come tutti gli uomini, promette di eliminare il ‘cucciolo d’uomo’ e con lui ogni possibile minaccia. Dovendo abbandonare in fretta l’unica casa che conosce, Mowgli intraprende un viaggio verso la salvezza, guidato dalla pantera nera Bagheera, il suo mentore, e dall’orso Baloo, uno spirito libero.

Durante il loro viaggio Mowgli e gli abitanti della giungla incontreranno degli animali che non sono ben disposti a lasciare vivere il piccolo essere umano, tra cui il serpente Kaa, un pitone la cui voce seducente ipnotizza il piccolo Mowgli; o ancora il primate Re Louie (voice of Christopher Walken), il quale prova ad estorcere a Mowgli il segreto del temibile ‘fiore rosso’, ossia il fuoco.

“Il libro della giungla”: un breve filmato mostra il tono epico della pellicola

Il produttore Brigham Taylor ha riferito a proposito del film: “Il Libro della Giungla è una storia universale, in cui tutti possono identificarsi, che racconta il percorso di crescita di un bambino. Walt Disney ha raccontato la storia attraverso l’animazione tradizionale ma noi oggi abbiamo la tecnologia adatta per portare in vita questi personaggi, rendendoli fotorealistici: possiamo inserire perfettamente un bambino vero all’interno di un ambiente digitale, in modo totalmente credibile”.

Il cast vocale sarà composto da interpreti di grande rilievo, come Bill Murray (Baloo),Ben Kingsley (Bagheera), Lupita Nyong’o (Raksha), Christopher Walken (Re Luigi), Idris Elba (Shere Khan) e Scarlett Johansson (Kaa).

Marzia Meddi
29/02/2016

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *