Homeland: gli sceneggiatori parlano del finale di stagione

Gli sceneggiatori ed alcuni attori del cast di “Homeland” si sono riuniti in un’edizione speciale della Variety Streaming Room per parlare del finale di stagione della serie.

In seguito a una proiezione del finale di stagione di Homeland, gli sceneggiatori ed alcuni attori della serie tv hanno partecipato ad una sessione speciale della Variety Streaming Room. Tutti loro hanno parlato di come è nata l’idea di far terminare la relazione tra Carrie Mathinson e Saul Berenson che ha rappresentato il punto focale del finale di stagione.

Homeland, Gansa spiega come ha avuto l’idea per il finale di stagione

Alla sessione speciale di Variety Streaming Room hanno preso parte la produttrice esecutiva Claire Danes, la produttrice e coprotagonista Mandy Patinkon, la regista Lesli Linka Glatter e gli sviluppatori Howard Gordon e Alex Gansa di “Homeland”. Proprio quest’ultimo ha spiegato in che modo ha avuto l’idea per il finale della serie. Lo sviluppatore ha detto che non aveva la più pallida idea di come terminare la serie tv fino a tre giorni prima che girassero l’episodio finale. In seguito, però ha trovato l’ispirazione in Edward Snowden, l’uomo che aveva messo in crisi la sicurezza nazionale americana rivelando diversi segreti di stato e raccogliendoli in un libro. Gansa ha detto che, vedendo il suo volto sul libro, si è detto questo è proprio ciò che avrebbe dovuto fare Carrie negli ultimi due anni, scrivere un libro per denunciare i segreti della Cia.

Homeland, Gansa: Non ero sicuro che il finale fosse giusto

Lo sviluppatore Alex Gansa continuando nella spiegazione dell’idea del finale di stagione ha detto che hanno deciso di rompere la relazione tra Carrie e Saul, in quanto con lei che viveva in Russia il loro rapporto si era ormai disintegrato. Tuttavia, hanno fatto sì che i due rimanessero degli eroi agli occhi dei telespettatori visto che la donna decide di interrompere la relazione, ma non lo uccide rifiutandosi di compiere un ultimo tradimento nei suoi confronti. Inoltre ha spiegato che tutti hanno tenuto molto a fare un finale degno di questo nome e che fino a 45 minuti dalla fine delle riprese non era affatto sicuro che la scelta di interrompere la relazione tra i due protagonisti fosse quella giusta. Per tale motivo ha pensato di trovare un modo per farli tornare insieme. In seguito, però, si è reso conto che avevano rotto quel rapporto in maniera irrimediabile e che l’affezionato pubblico della serie non avrebbe gradito il ritorno di fiamma tra Carrie e Saul.

14/07/2020

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *