Helen Mirren: l’attrice si schiera a favore delle donne

Helen Mirren: l’attrice si schiera a favore delle donne

Helen Mirren: in un’intervista riportata sul numero di Variety “Power of Women”, dedicato alle donne, l’attrice discute sulle differenze poste da Hollywood tra attori e attrici, facendo anche un po’ di spoiler sul prossimo progetto che la coinvolgerà.

Helen Mirren: in arrivo Fast and Furious 8

Helen Mirren

L’attrice Helen Mirren, nell’intervista rilasciata al settimanale Variety ha dimostrato il proprio entusiasmo per la sua partecipazione al nuovo film della saga di “Fast and Furious”. La cosa che però ha colpito maggiormente durante la suddetta intervista, è stato il fatto che l’attrice si sia esposta, non poco, sul sistema organizzato da Hollywood che crea delle vere e proprie discriminazioni sessuali che si ripercuotono sulla paga che varia per attori o per attrici.

Secondo Helen Mirren, spesso, ci si ritrova in situazioni a dir poco spiacevoli, situazioni che dovrebbero ormai essere superate nella società moderna in cui viviamo, ma che invece continuano a presentarsi sempre piuttosto chiaramente. Le donne non avrebbero bisogno di lottare per far valere i propri diritti, invece, anche a Hollywood, sembra proprio che siano costrette a combattere continuamente per non essere calpestate. L’uguaglianza dei sessi è sicuramente un diritto che sta molto a cuore all’attrice, che non ha certo fatto passare inosservato il suo pensiero.

Helen Mirren: gli ultimi lavori

L’attrice ha lavorato ultimamente in alcuni film come “Collateral Beauty” o “ Il Diritto di uccidere”.

Con il nuovo progetto che vedrà tornare la fantastica saga “Fast and Furious”, Helen Mirren si immergerà nel mondo dei motori; occasione perfetta per l’attrice, che sembra averla presa come una sfida da vincere con successo.

Durante l’intervista rilasciata a Gordon Cox di Variety, Helen Mirren ha risposto ad una serie di domande, tra queste, una delle quali, era mirata a scoprire cosa sia esattamente a guidare l’attrice nel prendere decisioni durante la sua nota carriera.

Helen Mirren ha risposto con molta sincerità che non è una persona che programma in maniera pignola la sua vita, ma che in realtà pensa sempre alle sue azioni e a quello che fa.

Dopo che Helen Mirren ha parlato di “Fast 8”, la discussione si è sposta verso il nuovo “James Bond”, e, a questo proposito, l’attrice ha dichiarato: “ Penso che Kenneth Branagh sarebbe un fantastico Bond. Non lo farebbe mai perché è troppo impegnato a fare altro, ma ha le caratteristiche giuste. Ed è abbastanza attraente. Penso che una donna potrebbe interpretare, come è già accaduto, un personaggio simile. Ma penso all’iconicità di James Bond. Forse mi sbaglio. Ho interpretato Prospera ne La Tempesta e molti attori più anziani ne hanno riso. Non voglio essere simile a quei vecchiacci dicendo che le donne non possono interpretare un ruolo da uomini. Tutto è possibile” .

E alla fine Helen Mirren si dedica all’argomento che forse ha creato più scalpore affermando che: “C’è stato un progresso importante. Non dobbiamo preoccuparci per il numero di ruoli per le donne nel cinema, preoccupiamoci dei ruoli disponibili nella vita reale: medicina, business, politica, scienza, tecnologia, e molto altro. La differenza nel salario è un argomento complicato. Non è così semplice come dire: ‘Voglio parità’. Ovviamente, se ci fossero un uomo e una donna sul set e lavorassero lo stesso numero di giorni e avessero la stessa importanza, dovrebbero essere pagati la stessa cifra”.

E’ quindi piuttosto semplice dedurre quanto sia ardua, anche ad Hollywood, la lotta per raggiungere l’uguaglianza tra uomo e donna. Ma il cambiamento sembra esserci, si vede, ed è innegabile  agli occhi di tutti. Sperando, davvero, che prima o poi tutto ciò finisca.

Corrado Zocco

12/10/2016

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *