Harrison Ford: chiuse le indagini per l’incidente aereo

Ad Aprile Harrison Ford ha attraversato una pista sbagliata all’aeroporto Hawthorne di Los Angeles, dove un altro aereo stava atterrando, rischiando un grosso incidente.

L’indagine FAA di Harrison Ford si chiude dopo che l’attore ha superato con successo il corso di formazione correttivaHarrison Ford

L’indagine dell’Amministrazione dell’Aviazione Federale, sull’incidente avvenuto ad aprile e causato da Harrison Ford vicino a una pista della California, è stata chiusa.

Ford ha volato con il suo aereo su una pista all’aeroporto Hawthorne di Los Angeles, dove un altro aereo stava atterrando. I due aerei erano a circa un chilometro di distanza, secondo quanto riferito dalla CNN all’epoca.

“L’Amministrazione dell’Aviazione Federale ha archiviato il caso che coinvolge Harrison Ford che ha attraversato una pista dell’aeroporto municipale di Hawthorne senza autorizzazione il 24 aprile 2020”, ha detto la FAA in una dichiarazione ottenuta da PEOPLE.

“La FAA ha richiesto al pilota di seguire un corso di addestramento correttivo contro l’incursione in pista. Quando Ford ha completato con successo il corso, l’Amministrazione dell’Aviazione Federale, ha chiuso il caso senza ulteriori azioni”.

“Il signor Ford ha attraversato l’unica pista dell’aeroporto con il suo aereo dopo aver capito male un’istruzione radio dell’ATC. Ha immediatamente riconosciuto l’errore e si è scusato con l’ATC per l’errore”. Questo ha dichiarato un portavoce dell’attore a PEOPLE al tempo dei fatti.

“Lo scopo del volo era quello di mantenere il controllo dell’aereo. Nessuno è rimasto ferito e non c’è mai stato alcun pericolo di collisione”.

L’incidente di Aprile non è stato un caso isolato

Nel 2017, Ford, un avido aviatore, avrebbe volato pericolosamente vicino a un aereo in rullaggio dopo essere atterrato per errore su una pista di rullaggio invece che sulla pista per cui era stato autorizzato.

Due anni prima, invece, l’attore si schiantò su un campo da golf di Santa Monica dopo aver riscontrato problemi al motore. Ford, che stava pilotando un aereo da caccia vintage giallo, si è rotto un braccio e  ha subito delle lacerazioni al cuoio capelluto.

“Non aveva altra scelta che fare un atterraggio di emergenza, cosa che ha fatto in sicurezza”, ha detto un rappresentante di Ford in una dichiarazione all’epoca, aggiungendo che le ferite dell’attore “non erano così gravi da mettere in pericolo la sua vita”.

Francesca Trovarelli

25/09/2020

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *