Guy Ritchie dirige “Ministry of Ungentalemanly Warfare”

Guy Ritchie dirige “Ministry of Ungentalemanly Warfare”




“Ministry of Ungentalemanly Warefare” sarà diretto da Guy Ritchie e prodotto da Jerry Bruckheimer. Si tratta di un film incentrato sulla prima unità operativa nera della Gran Bretagna durante la Seconda Guerra Mondiale.

“Ministry of Ungentlemanly Warfare” e l’Unità Operativa Nera

Churchill e l'unità operativa nera

 

Il film è basato sul libro di Damien Lewis “Ministry of Ungentlemanly Warfare: How Churchill’s Secret Warriors Set Europe Burn and Gave Birth to Modern Black Ops”, ed è in lavorazione alla Paramount dal 2015, quando lo studio ha acquisito i diritti per la prima volta. L’ultima bozza della sceneggiatura è stata scritta da Arash Amel, che ricordiamo per “A Private War”. Invece, Paul Tamasy ed Eric Johnson di The Fighter si erano occupati una bozza precedente.

“Ministry of Ungentlemanly Warfare” si svolge nel 1939, quando Winston Churchill decise di combattere in modo proprio leale contro i tedeschi. Churchill creò la prima unità operativa nera della Gran Bretagna, che aveva il compito di colpire dietro le linee nemiche. I membri affiatati del gruppo sapevano che sarebbero morti in battaglia e che il governo avrebbe negato la loro esistenza, ma hanno vinto importanti vittorie contro i nazisti usando una combinazione di inganno e forza bruta, infrangendo di gran lunga  tutte le regole di guerra.

Ritchie e company: note di produzione

Guy Ritchie

Deadline ha lanciato la notizia, riferendo che Jerry Bruckheimer produrrà sotto la sua omonima compagnia insieme a Chad Oman. Invece, l’abituale collaboratore di Ritchie, Ivan Atkinson sarà il produttore esecutivo. Vanessa Joyce della Paramount supervisionerà il progetto per lo studio, che forse prenderà in considerazione la possibilità di cambiare il titolo troppo lungo. Il regista Guy Ritchie si è fatto le ossa dirigendo film di gangster britannici come “Lock, Stock e Two Smoking Barrels” e “Snatch”, prima di passare alla regia di film di straordinario successo come “Sherlock Holmes” e il live-action della Disney “Aladdin” con Will Smith.

“Ministry of Ungentlemanly Warfare” è, ovviamente, un film basato sui fatti, anche se dovrebbe consentire a Ritchie di dare il suo tocco di stile al sottogenere dei film che riguardano le guerre mondiali. Sembrava che il film più recente di Ritchie, “The Gentlemen”, fosse un ritorno al personale stile per il regista, ma siamo pronti a farci sorprendere. Nel frattempo, attendiamo con impazienza “Five Eyes”, a cui sta attualmente lavorando.

Giulia Cirenei

22/02/2021

 
 
 

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *