Gore Verbinski dirigerà “Sandkings” per Netflix

Gore Verbinski dirigerà “Sandkings” per Netflix

Dennis Kelly adatterà per conto di Netflix, il racconto del 1979 di George R.R. Martin, l’autore di “Game Of Thrones”. Kelly sarà al fianco del regista Gore Verbinski , che ricordiamo per “Pirati Dei Caraibi”, il quale dirigerà “Sandkings”.

Gore Verbinski e Dennis Kelly: un duo speciale

Gore Verbinski

Verbinski ha rivelato la notizia in un’intervista esclusiva a Collider, durante la quale ha parlato anche dei suoi film passati e dei grandi progetti mai realizzati. Dopo essere stato interrogato sui progetti attuali, il regista ha  risposto dicendo “Una delle sceneggiature è basata sul breve racconto di George R.R. Martin, “Sandkings”, una storia brillante e contorta che adoro. E sto lavorando con un grande scrittore, Dennis Kelly, che si è occupato di “Utopia”, inutile dire che la serie inglese è geniale. Dennis sta realizzando l’adattamento del film, quindi sono piuttosto entusiasta di questo!”. Questo è quanto dichiarato dal regista, che ha rifiutato di rivelare ulteriori dettagli riguardo il progetto. Ricordiamo inoltre che Verbinski ha prodotto l’indie western “The Lost Son” con protagonista Sam Worthington, Thomas Jane e Heather Graham.

Invece Dennis Kelly, il creatore di “Utopia”,  ha appena concluso la recente ed innovativa serie HBO “The Third Day” con protagonisti Jude Law e Naomi Harris, e sta lavorando al film Netflix “Matilda”, con Emma Thompson nei panni della signorina Trinciabue.

A produrre “Sandkings”, sotto la Digital Riot Media, sarà John Baldecchi, già produttore di “The Mexican” nel 2001. 

Alert spoiler

“Sankings” narra la storia di Simon Kress,  un ricco playboy che colleziona animali esotici pericolosi. Un giorno, il protagonista si imbatte in un locale misterioso chiamato Wo & Shade, dove acquista un terrarium riempito con 4 colonie di creature chiamate sandkings, che riescono a sopravvivere in qualsiasi ambiente. Ogni colonia è composta da una grande femmina chiamata The Maw, e numerose creature tipo insetti che lei controlla telepaticamente. Oltre a reperire il cibo per la femmina, gli insetti costruiscono anche un castello di sabbia intorno a lei per proteggerla dalle colonie nemiche. Le quattro colonie, bianca, nera, rossa e arancione, spesso si danno battaglia tra di loro in guerre coordinate, specialmente una volta che il loro nuovo padrone le fa combattere per il cibo facendole morire di fame. Simon inizia a piazzare scommesse sui vincitori di queste battaglie, che lasciano alcuni dei suoi amici impressionati ed altri disgustati. Come andrà a finire?

Sandkings: un racconto di George R.R. Martin

George R. R. Martin

Pubblicato per la prima volta nell’agosto del ’79 sulla rivista di fantascienza Omni, il racconto di Sandkings resta l’unica storia di Martin ad aver vinto sia il premio Hugo che Nebula. L’autore voleva inizialmente che fosse parte di una serie, ma l’idea non venne mai realizzata, nonostante la storia faccia parte dello stesso universo fittizio “Thousands Worlds” come molte altre opere di Martin, incluso “Nightflyers”. Sandkings era stato precedentemente adattato per un film Tv nel 1995 con protagonista Beau Bridges ed era diventato anche una graphic novel nel 1987 a cura dello scrittore della DC Comics Doug Moench e gli artisti Pat Broderick e Neal McPheeters.

Luca Francesconi

03/03/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *