George Clooney: in arrivo a dicembre su Netflix “The Midnight Sky”

George Clooney: in arrivo a dicembre su Netflix “The Midnight Sky”

Sarà disponibile da dicembre il film “The Midnight Sky” diretto e interpretato da George Clooney che parlerà del suo lavoro nel corso di uno Screen Talks, organizzato dal London Film Festival.

George Clooney scienziato solitario

George Clooney film

L’evento organizzato dal London Film Festival sarà visibile a livello internazionale tramite il canale YouTube di BFI.

George Clooney parlerà del suo lavoro in cui figura come interprete e regista. “The Midnight Sky” è un racconto post-apocalittico che segue le vicende di Augustine (George Clooney), uno scienziato solitario che vive nell’Artico, che cerca di impedire a Sully (Felicity Jones) e ai suoi compagni astronauti di tornare a casa dopo una catastrofe.

Il film è l’adattamento dell’acclamato romanzo di Lily Brooks-Dalton “Good Morning, Midnight”, con co-protagonisti David Oyelowo, Kyle Chandler e Demián Bichir.

Un futuro invivibile

La pellicola è ambientata nel 2049 quando l’equipaggio della NASA in cui lavora anche Sully nel 2049 ha scoperto la possibilità di vivere su una luna che gravita intorno a Giove. Quel che la donna e il gruppo di astronauti non sanno, a causa di un blackout delle comunicazioni, è che sulla Terra è avvenuta una catastrofe.

Augustine deve dunque cercare in tutti i modi di salvarli, oltre a doversi occupare di una bambina di nome Iris (Caoilinn Springall) che è riuscita a essere evacuata nell’Artico e ha solo lui per sopravvivere.

Nuovo look per il film

Dovendo interpretare una persona malata, George Clooney ha notevolmente modificato il suo aspetto, rinunciando, come copione vuole, al suo consueto fascino, facendosi crescere la barba e tagliando i capelli.

Intervistato da Vanity Fair l’attore ha affermato

“Ho preso un rasoio e mi sono rasato tutti i capelli. Ho anche cercato di farlo un po’ male, in modo che il taglio sembrasse irregolare. In più ho delle cicatrici piuttosto strambe in testa.
Il mio personaggio sta morendo. Non sappiamo bene a causa di cosa, ma dovrebbe sottoporsi a una trasfusione. Ha una forma di cancro. Era importante per me che non sembrasse una persona “normale”. In effetti, vedendomi così, in tanti non mi riconoscevano”.

La pellicola uscirà su Netflix a dicembre.

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *