“Furiosa” del regista George Miller si girerà in Australia

“Furiosa” del regista George Miller si girerà in Australia

“Furiosa”, il prequel di “Mad Max: Fury Road” interpretato da Anya Taylor Joy sarà girato in Australia a partire da giugno.

Furiosa: anticipazioni sul cast e produzione

Anya Taylor Joy

Il film diretto dal regista George Miller “Furiosa” riceverà incentivi finanziari dai governi federali e statali australiani. Così facendo, l’Australia assicura che l’intera produzione del film avvenga nel proprio paese. Le località in cui prenderanno luogo le riprese saranno Sydney e il NSW.

A riguardo George Miller ha dichiarato “Il sostegno dei governi federali e del New South Wales è stato fondamentale. Hanno fatto si che il film ricevesse il via libera per essere girato in Australia e che la produzione avesse sede nel nostro paese d’origine”

Nello stesso frangente il premier Glady Berejiklian ha detto “Questa è una grande notizia per il New South Wales. Pensiamo che diventerà il più grande film mai realizzato in Australia”.

La Warner Bros, che detiene i diritti di rilascio in tutto il mondo, ha detto che “Furiosa” uscirà nelle sale il 23 giugno 2023. La produzione è guidata dalla Kennedy Miller Mitchell Films con finanziamenti della Warner Bros mentre Village Roadshow si occuperà della distribuzione mondiale. George Miller oltre alla regia, sarà nella co-scrittura e nella produzione.  Per il cast invece Chris Hemsworth, Taylor-Joy e Yahya Abdul Mateen II sono stati confermati come attori principalei.

Il resto della produzione vedrà poi lo scenografo Colin Gibson, al montaggio Margaret Sixel, al suono Ben Osmo e al makeup Lesley Vanderwalt. I quattro avevano già vinto un Oscar per il loro lavoro in “Mad Max: Fury Road”.

Il rilancio del cinema in Australia

Nonostante una valuta che si rafforza sempre di più rispetto al dollaro, l’Australia post-COVID, sta già godendo di un boom della produzione cinematografica e televisiva. Questo rilancio è frutto di  enormi finanziamenti governativi.

Il ministro federale delle comunicazioni Paul Fletcher ha dichiarato: “Il governo Morrison ha un chiaro obiettivo di sostenere il settore cinematografico australiano”.

La realizzazione di un fondo da parte del governo federale del New South West di 175 milioni di dollari australiani (135 milioni di dollari americani) ha contribuito a garantire la produzione del film secondo quanto ha affermato l’ufficio del premier Berejiklian. Di conseguenza “Questa è un’ottima notizia per il NSW: si prevede che “Furiosa” sosterrà più di 850 posti di lavoro locali e porterà circa 350 milioni di dollari australiani (285 milioni di dollari) nell’economia del NSW”, secondo quanto affermato dallo stesso ufficio in una nota.

Francesca Reale

19/04/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *