Festival Lumière con Oliver Stone, Viggo Mortensen, Mads Mikkelsen

Festival Lumière con Oliver Stone, Viggo Mortensen, Mads Mikkelsen

Nonostante la pandemia COVID-19,  la cerimonia di apertura del Festival Lumière di Lione 2020 si è svolta ugualmente.

Thierry Frémaux e il Festival Lumière ai tempi del COVID-19

Il Festival di Lumière

Il Festival Lumière, guidato da Thierry Frémaux, direttore del Festival di Cannes, è uno degli eventi cinematografici più importanti al mondo, che celebra sia il cinema d’autore che le opere più contemporanee.

Grazie a questo Festival, il pubblico ha potuto scoprire le anteprime di 23 film, che dovevano essere proiettate a Cannes prima che il Festival venisse cancellato a causa della pandemia.

Secondo quanto riportato da Variety, Frémaux ha detto testuali parole: “Questo era l’anno in cui avevano programmato di celebrare il 125° anniversario del Cinematografo, inventato a Lione dai fratelli Lumière. Non avremmo potuto scegliere un anno peggiore”.

Molte celebrità,nonostante la pandemia COVID-19,hanno voluto partecipare alla cerimonia anche se costretti ad  indossare le mascherine.

Tra queste celebrità, non possiamo non ricordare, Oliver Stone  che ha mostrato una nuova versione di “Nato il 4 luglio” e ha presentato il suo primo libro “Chasing the Light”.

Durante la serata c’e stato un susseguirsi di  ospiti famosi, tra questi l’attore-regista Viggo Mortensen, il regista danese Thomas Vinterberg e l’attore Mads Mikkelsen.

Come ospite d’onore non poteva mancare  la regista italiana Alice Rohrwacher con il suo cortometraggio “An Agricultural Prayer”, proiettato alle cerimonia di apertura.

Il Festival di Lumière: gli omaggi

A differenza di tutti gli altri anni, Frémaux ha invitato a parlare sul palco solo due ospiti , Jacques e Stéphane Audiard, figlio e nipote del leggendario sceneggiatore e regista francese Michel Audiard.

Il Festival è stato un’occasione per celebrare  il suo centenario.

Durante la serata è salito sul  palco anche il musicista e compositore britannico Steve Nieve, che ha omaggiato il grande Ennio Morricone.

Dopo gli omaggi, il presentatore,come da tradizione, alla fine della cerimonia ha fatto salire sul palco i suoi invitati per l’apertura ufficiale del Festival.

La cerimonia di apertura si è conclusa con la proiezione di “Les Tontons Flingueursun”, di Georges Lautner, prodotto da  Gaumont.

Erika Zagari

12/10/2020

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *