Festival di Berlino 2021: i film delle sezioni Retrospective e Generation

Festival di Berlino 2021: i film delle sezioni Retrospective e Generation

Comincia a essere delineato il programma ufficiale del Festival di Berlino 2021

Gli organizzatori del Festival hanno comunicato le pellicole delle sezioni Generation e Retrospective

Festival di Berlino 2021 - Pubblico

Da oggi, lunedì 8 febbraio, fino a giovedì 11 il Festival di Berlino 2021 svelerà tutte le pellicole inserite nelle varie sezioni della manifestazione. Il primo annuncio ha riguardato le sezioni Retrospective e Generation. Per quest’ultima sono stati selezionati 15 film di cui il 60% sono diretti da donne.

Il Festival di Berlino 2021 quest’anno, a causa della pandemia, verrà diviso in due. Nello specifico vi sarà una prima parte che si svolgerà completamente online dall’1 al 5 marzo e che sarà dedicata per lo più al mercato cinematografico e alla stampa. Inoltre, la giuria internazionale visionerà tutti i film e decreterà i vincitori del Festival. La seconda parte, che si svolgerà dal 9 al 20  giugno, sarà tutta dedicata al pubblico cinefilo, con numerose proiezioni sia nelle sale cinematografiche che open-air.

Pochi giorni fa è stata annunciata la giuria internazionale, tutta composta da registi vincitori dell’Orso d’Oro. Tra loro anche l’italiano Gianfranco Rosi che si era aggiudicato il prestigioso premio nel 2016 con Fuocoammare.

Festival di Berlino 2021 - Gianfranco Rosi

Le pellicole che vedremo nella sezione Generation del Festival di Berlino 2021

La sezione Generation è a sua volta suddivisa in due differenti segmenti: Kplus e 14plus. In tutto, ci saranno otto anteprime mondiali e sei opere di debutto. Della sezione Generation Kplus faranno parte:

  • “Beans” (Canada) diretto da Tracey Deer
  • “Ensilumi (Any Day Now)” (Finlandia) diretto da Hamy Ramezan
  • “Han Nan Xia Ri (Summer Blur)” (Cina) diretto da Han Shuai
  • “Jong chak yeok (Short Vacation)” (Corea del Sud) diretto da Kwon Min-pyo e Seo Hansol
  • “Last Days at Sea” (Filippine; Taiwan) diretto da Venice Atienza
  • “Mission Ulja Funk” (Germania; Lussemburgo; Polonia) diretto da Barbara Kronenberg
  • “Nelly Rapp – Monster Agent” (Svezia) diretto da Amanda Adolfsson
  • “Una escuela en Cerro Hueso (A School in Cerro Hueso)” (Argentina) diretto da Betania Cappato

Della sezione Generation 14plus faranno invece parte:

  • “Cryptozoo” (U.S.A.) diretto da Dash Shaw
  • “Fighter” (Corea del Sud) diretto da Jéro Yun
  • “From the Wild Sea” (Danimarca) diretto da Robin Petré
  • “La Mif (The Fam)” (Svizzera) diretto da Fred Baillif
  • “Ninjababy” (Norvegia) diretto da Yngvild Sve Flikke
  • “Stop-Zemlia” (Ucraina) diretto da Kateryna Gornostai
  • “Tabija (The White Fortress)” (Canada; Bosnia) diretto da Igor Drljača

Cosa vedremo, invece, nella sezione Retrospective

Festival di Berlino 2021 - Mae West

Come suggerisce il nome stesso, la sezione è una retrospettiva che omaggia le leggende del mondo del cinema. Quest’anno le pellicole proposte ripercorreranno la carriera di tre dive americane: Mae West, Rosalind Russell e Carole Lombard. In tutto verranno proiettate 27 pellicole, realizzate tra il 1932 e il 1943.

Marco Gobbetto

08/02/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *