Festa del Cinema di Roma: programma del 16 Ottobre

Festa del Cinema di Roma 2016: cinque i film in selezione ufficiale per la giornata del 16 Ottobre.

Due documentari nella selezione ufficiale: “The Rolling Stones Olè, Olè, Olè: A Trip Across Latin America” e “Into the Inferno” di Herzog


Festa del Cinema di Roma 2016

Menù ricchissimo oggi alla Festa del Cinema di Roma.

Sono sei i titoli della selezione ufficiale. Si parte con “The Rolling Stones Olè, Olè, Olè: A Trip Across Latin America”, il documentario musicale sul gruppo rock di culto di una generazione. Il regista Paul Dugdale ha seguito la band nella tournée del 2016 che si è conclusa all’Avana, attraverso dieci città latino americane. In scena il rapporto tra la musica delle pietre rotolanti e la cultura locale.

È un documentario anche il secondo film della giornata e porta la firma di Werner Herzog. “Into the Inferno” è un viaggio attraverso i vulcani più maestosi del mondo, dalla Corea del Nord all’Islanda. Il regista è guidato dal vulcanologo Clive Oppenheimer.

Ha i toni cupi del dramma “7.19” di Jorge Michel Grau su due persone rimaste bloccate sotto le macerie di un palazzo crollato dopo un terribile terremoto; riflette sulle multinazionali farmaceutiche “La fille de Brest” di Emanuelle Bercot. Tratto da una storia vera, il film segue le vicende di un medico coraggioso che si trova ad indagare sugli effetti tossici causati da un farmaco in uso per lungo tempo.

Molto più leggeri gli ultimi due titoli. “The Eagle Huntress” di Otto Bell è la straordinaria storia di una ragazzina mongola che riesce nonostante i pregiudizi sessisti del suo paese a diventare cacciatrice di aquile. Infine, “Tramps” di Adam Leon è un giallo che vede per protagonista un giovane cuoco coinvolto in affari loschi a causa di una misteriosa valigetta.

Anche per la sezione Riflessi in programma due documentari e per chiudere in bellezza un incontro ravvicinato con Jovanotti

Per la sezione Riflessi, è in programma un piccolo ma grande film diretto da Mujah Maraini Melehi. La regista, nipote del grande antropologo Fosco Maraini in “Haiku on the Plum Tree”, rievoca gli anni lontani passati in un campo di prigionia dal patriarca con la sua famiglia per ragioni politiche.

Uno straordinario documento su una grande famiglia di intellettuali scomodi. Nel docufilm appaiono Fosco e Topazia Alliata Maraini, Toni Maraini, Keiko Nano e la stessa regista.

Il secondo titolo della sezione “Crazy for Football” di Volfango De Biase è un documentario su una squadra di calcetto tutta composta da disabili intellettivi in viaggio verso Osaka per un mondiale dedicato a loro.

Sono tre i titoli per l’attore americano Tom Hanks: “Apollo 13”, “Salvate il soldato Ryan” e “Il ponte delle spie”.

Per la rassegna in onore di Valerio Zurlini, grande autore dimenticato, alla Sala Trevi saranno proiettati durante la giornata “Estate violenta” del 1959 e “Le ragazze di San Frediano”, del 1955 tratto dall’omonimo romanzo di Vasco Pratolini.

Chiudiamo con l’incontro di Lorenzo Cherubini in arte Jovanotti che ha attraversato gli ultimi venti anni del panorama musicale italiano. Il pubblico avrà modo di entrare nel suo mondo fatto di immagini, parole e musica.

Per il programma ufficiale Festa del Cinema di Roma – Programma

Ivana Faranda

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *