Festa del Cinema di Roma 2020: programma del 19 ottobre

Festa del Cinema di Roma 2020: programma del 19 ottobre

Alla Festa del Cinema di Roma 2020 oggi, 19 ottobre, Gianfranco Rosi è protagonista di un Incontro Ravvicinato. Nel programma della Selezione Ufficiale segnaliamo l’esordio alla regia di Nicolangelo Gelormini con “Fortuna“. Il MAXXI ospita “Ostia Criminale – La mafia a Roma” di Stefano Pistolini, incentrato sull’ascesa della criminalità sul litorale romano.

Festa del Cinema di Roma 2020: il programma della Sala Sinopoli

Le discours news
Le Discours

Oggi per la Festa del Cinema di Roma 2020 Gianfranco Rosi è il protagonista di un Incontro Ravvicinato alle ore 17.00 presso la Sala Sinopoli dell’Auditorium Parco della Musica. Il pluripremiato regista di “Fuocoammare” e “Sacro GRA“, tra i massimi esponenti del cinema del reale, parlerà della sua carriera di documentarista.

Alle 19.00, sempre nello stesso luogo, ci sarà la proiezione di “Le Discours” di Laurent Tirard. Protagonista della storia è il trentacinquenne  ipocondriaco e nevrotico Adrien, bloccato in una crisi di mezza età e in una cena di famiglia interminabile, nel corso della quale il papà tira fuori il suo solito aneddoto, la mamma il solito cosciotto d’agnello, e Sophie, la sorella, pende dalle labbra del compagno che considera una sorta Einstein. Adrien è in attesa che la sua fidanzata Sonia risponda ai suoi messaggi. Infine, Ludo, il futuro cognato, vorrebbe che lui tenesse un discorso al matrimonio.

Alle ore 21.30, sempre in Sala Sinopoli, sarà presentato al pubblico “Fortuna“, di Nicolangelo Gelormini. Il film segue la storia di Nancy, una timida ragazzina che abita con i genitori in un luogo dimenticato da Dio e dal bene. A causa del suo silenzio la mamma decide di far seguire Nancy da Gina, una psicologa distratta e scostante. La bambina si sente estraniata, dal suo nome, da se stessa e dal mondo circostante. La piccola è convinta di essere una principessa in attesa di tornare sul suo pianeta nello spazio. I suoi più cari amici, Anna e Nicola, la chiamano Fortuna. Con loro condivide un terribile segreto, legato al maledetto mondo degli adulti.

Gli Eventi Speciali al MAXXI

Alle 21.30 al MAXXI, tra gli Eventi Speciali, segnaliamo “Ostia criminale – La mafia a Roma” di Stefano Pistolini. Si analizza l’ascesa della mafia a Ostia, il mare di Roma, dove si è fatta forte grazie all’alleanza con potenti famiglie criminali. Nonostante le operazioni delle forze dell’ordine il fenomeno non si ferma e la guerra non è ancora vinta. In sala presenzierà il regista, Daniele Autieri, giornalista e sceneggiatore, e il magistrato Alfonso Sabella.

Al My Cityplex Europa due film della Selezione Ufficiale in programma. Alle 19.00 viene presentato “I Carry You With Me di Heidi Ewing” di Heidi Ewing, storia di emigrazione raccontata alla regista da due suoi amici e poi messa in scena.

Alle ore 21.30 è la volta di “True Mothers” di Naomi Kawase. Satoko e suo marito Kiyokazu, impossibilitati ad avere un bambino dopo svariati tentativi, decidono di ricorrere all’adozione. Dopo sei anni, Satoko si dedica unicamente al marito e al figlio, e la famiglia sembra felice. La loro serenità viene minacciata da Hikari, la madre biologica di Asato, che vuole riavere il piccolo o un indennizzo in denaro. I genitori avevano conosciuto la ragazza ai tempi dell’adozione, quando aveva 14 anni. Un giorno, mentre il figlio è a scuola, Satoko riceve una visita della giovane, ma capisce che quella sulla porta non è la vera Hikari.

La Festa del Cinema 2020 in Sala Petrassi

La legge del terremoto news
La legge del terremoto

La Sala Petrassi ospiterà alle ore 16.30 “La legge del terremoto” di Alessandro Preziosi, in cui l’evento sismico è visto come un un colpo al cuore del nostro Paese. Alessandro Preziosi, regista, interprete e voce narrante del film, che ha assistito al sisma in Irpinia nel 1980, ci porta in località colpite in passato: nel Belìce, in Friuli, ad Assisi, l’Aquila e Amatrice. L’opera si avvale di documenti d’archivio e testimonianze, attraverso uno sguardo commosso, ma attento.

Teatro Palladium e Casa del Cinema

Il Teatro Palladium ha in programma alle ore 20.00 la proiezione de “L’amore non si sa” di Marcello Di Noto. Denis è un musicista donnaiolo, che guadagna grazie al business neomelodico gestito dalla malavita. La sua situazione si fa grave quando si trova coinvolto in un regolamento di conti, Solo l’amore per Marian gli darà la forza di ribellarsi.

Due film per la retrospettiva dedicata a Satyajit Ray, alla Casa del Cinema: alle ore 18.00 “Kanchenjungha” e alle ore 21.00 “The Big City”.

Il Direttore Artistico Antonio Monda e i membri del Comitato di Selezione con Mario Sesti, Responsabile Retrospettive, come ogni anno condividono con il pubblico una breve rassegna di film: dopo il western, il musical, il noir, la screwball comedy, alla Festa del Cinema 2020 si celebra la fantascienza. Alle ore 18.30 al MAXXI, “Fahrenheit 451” di François Truffaut, presentato da Francesco Zippel. “Fahrenheit 451 rappresenta una magnifica escursione in un territorio sconosciuto a Truffaut – spiega il selezionatore – ma che lui è riuscito a ‘vestire’ con la sua intelligenza d’autore e con la sua sconfinata cinefilia”.

Queste invece le repliche al My Cityplex Savoy: “After Love” di Xavier de Lauzanne (ore 16.00), “Palm Springs” di Max Barbakow (ore 18.30) e “Le discours” di Laurent Tirard (ore 21.30) in Sala 1, “Hasta el cielo” di Daniel Calparsoro (ore 17.30) e “I Carry You With Me” di Heidi Ewing (20.30) in Sala 2. Al MAXXI la replica di “Glauber, claro” di César Meneghetti (ore 16.00). Al My Cityplex Europa è prevista la proiezione in replica di “Été 85” di François Ozon (ore 15.30).

Andrea Racca

19/10/2020

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *