Festa del Cinema di Roma 2020: programma del 17 Ottobre

Il My Cityplex Savoy ospiterà due film del programma della Selezione Ufficiale della Festa del Cinema di Roma 2020. Alle ore 19:00 sarà presentato in anteprima mondiale “Ricochet” di Rodrigo Fiallega. Il protagonista è Martijn, un uomo sulla cinquantina, che perde improvvisamente suo figlio, ucciso durante la festa della città dove vive. Per Martijn sarà la fine di tutto, fino a quando ha l’opportunità di vendicarsi. Alle ore 21.30 seguirà “Las mejores familias” di Javier Fuentes-León: una festa di compleanno fa affiorare un segreto che coinvolge le due famiglie presenti.

Alle ore 21 presso il Teatro Studio Gianni Borgna, John Waters sarà protagonista di un Incontro Ravvicinato con il pubblico della Festa. Personaggio di culto, figura chiave del cinema contemporaneo, Waters è autore di alcuni tra i film più trasgressivi e provocatori di sempre. Durante l’Incontro Ravvicinato, Waters parlerà della sua carriera cinematografica e dei film che l’hanno ispirata.

“Io sono Francesco Totti” e “Été 85” saranno presentati all’Auditorium

Festa del Cinema di Roma 2020

Alle ore 19:00 in Sala Petrassi all’Auditorium Parco della musica sarà presentato “Mi chiamo Francesco Totti” di Alex Infascelli, pluripremiato regista di “Almost Blue” e “S Is for Stanley”. Un racconto intimo, dello sportivo e dell’uomo. Il film sarà proiettato alle ore 19.30 anche in Sala Sinopoli.

A seguire alle ore 22.30, sempre in Sala Sinopoli, “Été 85”, diretto e sceneggiato da François Ozon. È la storia del sedicenne Alexis, che trascorre l’estate del 1985 in una cittadina balneare sulle coste della Normandia. La ragazza rischia di annegare, e viene salvata per miracolo dal coraggioso David. Per la ragazza sarà l’inizio di una grande amicizia: il legame durerà più di un’estate?

Tanti gli eventi in programma al MAXXI

Tornano gli appuntamenti di “Duel” anche per la Festa del Cinema di Roma 2020: alle ore 17.00 al MAXXI il Direttore Artistico della Festa del Cinema, Antonio Monda, e Francesco Chiamulera, ideatore e responsabile del festival “Una Montagna di Libri” e del Premio Cortina d’Ampezzo per la letteratura, parleranno di due grandi film di fantascienza, “Incontri Ravvicinati del terzo tipo” di Steven Spielberg e “Alien” di Ridley Scott.

Sempre al MAXXI alle ore 18.30 sarà proiettato “Glauber, Claro” di César Meneghetti, un ritorno, dopo quasi mezzo secolo, nella Roma del più grande regista brasiliano di sempre, Glauber Rocha, quella del periodo del suo esilio italiano. Segue alle ore 21.30 “Le Eumenidi” di Gipo Fasano, la cui storia ruota intorno all’ultima notte di un ragazzo dell’alta borghesia romana che, dopo aver commesso un delitto, vaga senza meta.

Festa del Cinema di Roma 2020: numerose iniziative nelle diverse sedi

Al Teatro Palladium alle ore 20:00 “Un cielo stellato sopra il ghetto di Roma” di Giulio Base: il racconto del ritrovamento di una misteriosa fotografia ingiallita che ritrae una bambina porterà degli studenti cristiani ed ebrei alla ricerca della verità.

Dopo l’anteprima di “Red, White and Blue”, la Festa del Cinema propone al pubblico altri due episodi della serie “Small Axe” del premio Oscar Steve McQueen, incentrata su storie legate alla lotta al razzismo ambientate nella comunità caraibica di Londra fra il 1969 e il 1982. Al My Cityplex Savoy saranno proiettati alle ore 11:00 “Mangrove”, cui seguirà alle 15:30 “Lovers Rock”.

Alla Casa del Cinema alle ore 18:00 “The World Of Apu”, alle ore 21:00 “The Music Room”.  Tante le repliche in programma al My Cityplex Savoy: alle 16:00 “Leur Algerie” di Lina Soualem, alle 17:30 “Small Axe – Red, White and Blue” di Steve McQueen, alle 18:30 “Stardust” di Gabriel Range, alle 21:30 “Mi chiamo Francesco Totti”, alle 20:30 “Time” di Garrett Bradley.

Maria Grazia Bosu

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *