Fauci: il tributo da Bill Gates, Matthew McConaughey, Sharon Stone

Fauci, l’esperto leader immunologo del Covid-19, riceve un tributo stellato durante la cerimonia delle medaglie di Samuel J. Heyman. La sua faccia è collocata un po’ ovunque come per esempio su magliette, figurine di baseball e ciambelle. Visto la sua notorietà è stato imitato anche da Brad Pitt durante il Saturday Night Live.

Fauci e il lavoro come virologo

Fauci news

La notorietà di Fauci non ha sorpreso in molti poiché è stato, ed è tuttora, un dei migliori virologi nel mondo. Fauci ha avuto una brillante carriera basti pensare al lavoro svolto durante la crisi della salute pubblica, ormai passata, dell’HIV/AIDS, il virus del Nilo occidentale, la SARS, Ebola, Zika, H1N1 e al lavoro che sta svolgendo attualmente con la pandemia COVID-19.

È stato proprio il suo ultimo lavoro con la pandemia COVID-19 che lo ha portato a ricevere il premio di impiegato federale dell’anno durante la cerimonia delle medaglie del servizio di Samuel J. Heyman.

A questa cerimonia, organizzata da Kumail Nanjiani, erano presenti numerosi dipendenti federali e funzionari pubblici.

Secondo quanto riportato da Hollywood Reporter, il presidente Barack Obama durante il programma di 60 minuti ha affermato: “Questi straordinari onori rappresentano l’eccellenza dei nostri funzionari pubblici che operano in tutte le amministrazioni e sono un elemento vitale per il governo e per il popolo”. “Non lo fanno per i riflettori. Non lo fanno per lo stipendio… Come presidente, ho potuto constatare i benefici del loro lavoro in prima persona, in patria e all’estero”.
L’ex presidente, Barack Obama, ha aggiunto inoltre che in questo momento così difficile il governo ha bisogno di grandi lavoratori come Fauci che si preoccupano costantemente della salute pubblica.

L’impegno quotidiano del medico

La premiazione del virologo Fauci ha visto la partecipazione di Kristen Bell, che ha aperto il tributo verso la fine del programma affermando: “La medaglia di impiegato federale dell’anno viene assegnata a chi si è distinto nel suo lavoro di funzionario pubblico, impiegato federale e rubacuori nazionali”.

Lo stesso Fauci ha delineato la sua carriera, spiegando prima di tutto che i suoi compiti quotidiani prima della pandemia COVID-19 erano nettamente diversi. “Avevo tre funzioni come direttore di un istituto che è responsabile della conduzione o del finanziamento della maggior parte della ricerca biomedica sulle malattie infettive e delle allergie”, ha spiegato. “Sono anche un medico e visito ancora pazienti, presso NIH Clinical Center, per lo più persone sieropositive, e dirigo anche un laboratorio sui meccanismi patogeni dell’HIV”. Quindi, è davvero un lavoro sfaccettato”.

“Fin dall’inizio di COVID-19, la mia vita è cambiata, in realtà, perché sono diventato un membro attivo della Task Force della Casa Bianca per il coronavirus, sia per il tempo trascorso alla Casa Bianca, sia per le attività che sono intensamente associate a COVID-19″.

Gli omaggi da parte dei Vip

Fauci ha ricevuto una serie di omaggi, da personaggi del mondo dei media, dello sport e di Hollywood, tra cui Bono, Stephen Colbert, Mike Krzyzewski, Yo-Yo Ma, Sloane Stephens, Bryan Cranston, Katie Couric, Norah O’Donnell, Ty Burrell, Jeff Goldblum, Judy Woodruff, Ted Danson e Mary Steenburgen, Andrea Mitchell, e Eugene Levy.

La star di “Schitt’s Creek” ha omaggiato Fauci con le testuali parole: “Sei stata la voce confortante durante la peggiore pandemia degli ultimi 100 anni, e sei stata un eroe per me e per milioni e milioni di americani”.

Sharon Stone, che conosce bene Fauci attraverso il suo lavoro di lotta contro l’HIV/AIDS per molti anni, ha trattenuto le lacrime “Grazie per averci mostrato com’è la dignità. Grazie per aver detto la verità al potere. Grazie per essere stato coraggioso. Semplicemente, grazie”.

Tra i molti omaggi che Fauci ha ricevuto possiamo ricordare quello offerto Matthew McConaughey “Ho detto che non tutti gli eroi indossano il mantello, tu ne sei un esempio lampante”.

Anche Bill Gates, che non compare spesso durante le premiazioni, si è presentato dicendo: “La maggior parte delle persone ha conosciuto il dottor Fauci quest’anno, ma ha combattuto la malattia per mezzo secolo. Dottor Fauci, voglio ringraziarla per aver dedicato la sua vita alla scienza e ai fatti e per aver sempre detto la verità, anche nei momenti più difficili”.
Per chiudere il suo discorso di accettazione, Fauci ha rivolto di nuovo l’attenzione al bene superiore.

“Quando fai il tipo di cose che sto facendo io in questo momento, la cosa su cui ti stai veramente concentrando come un raggio laser è il lavoro che devi fare e l’importanza di quel lavoro, e l’importanza di farlo bene. Quindi, quando senti che hai vinto un premio così importante come il premio Sammie, ti siedi e ne sei molto grato”.

Erika Zagari

06/10/2020

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *