Fallout: Una nuova Westworld su Amazon

L’universo di “Fallout” è pronto all’approdo su Amazon. Jonathan Nolan (fratello del più celebre registra Christopher)  e Lisa Joy, i creatori della tanto decantata “Westworld”, sono al lavoro sul loro primo grande progetto per la piattaforma di Amazon Studios.

Il futuro post apocalittico di “Fallout” in arrivo su Amazon Prime

fallout

Secondo “Deadline la coppia “fantascientifica”è pronta per far decollare una nuova serie Tv  post apocalittica basata sul celebre franchise videoludico per Amazon Prime Video. “Fallout” è realizzata in collaborazione con Bethesda Softworks e Bethesda Game Studio,  che proprio per l’occasione hanno  lanciato un breve teaser promozionale.

Ed ecco  le parole di Todd Howard, produttore esecutivo di Bethesda Studios: “Nel corso degli ultimi dieci anni, abbiamo cercato diversi modi per portare Fallout sullo schermo. Ma è stato chiaro fin dal primo momento in cui ho parlato con Jonah e Lisa qualche anno fa, che loro e il team della Kilmer erano le persone giuste per farlo. Siamo dei grandi fan del loro lavoro e non potremmo essere più entusiasti di collaborare con loro e Amazon Studios”.

Nolan e la Joy hanno confermato  “Fallout è una delle più grandi serie di videogiochi di tutti i tempi. Ogni capitolo di questa storia folle e fantasiosa ci è costata innumerevoli ore che avremmo potuto trascorrere con la famiglia o gli amici. Perciò siamo incredibilmente entusiasti di collaborare con Todd Howard e il resto dei geniali folli della Bethesda per portare in vita questo gigantesco, sovversivo e grottesco universo con Amazon Studios.”

Il ritorno di una serie iconica sul piccolo schermo

fallout2

Dopo Westworld così i fans e i videogiocatori di tutto il mondo potranno appassionarsi ad una visione espansiva del futuro e vivere sul piccolo schermo uno dei franchise più iconici ed immersivi.

La saga di Fallout ha avuto origine nel lontano 1997, allora sviluppata da Black Isle Studios. Era ambientata in un universo in cui l’avvenire sognato dagli americani alla fine degli anni ’40 esplodeva su se stesso a causa di  una guerra nucleare nel 2077. Con questo progetto i creatori vogliono trasporre  “la durezza della terra desolata contro l’idea utopica della generazione precedente di un mondo migliore attraverso l’energia nucleare”, assicurandosi che resti “cosparso di momenti di ironia ironica e fantasie nucleari di film-B” come da trama strutturale presente nell’originale.

Il tutto sarà appunto prodotto da Kilter Films, gli stessi che hanno curato il riadattamento seriale di Westworld, famosa serie evento pluripremiata degli ultimi anni, tornati per accontentare la  brama di un nuovo futuro distopico.

03/07/2020

Chiaretta Migliani Cavina

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *