Ewan McGregor sarà Maschera Nera in “Birds of Prey”

Il popolare attore di origine scozzese Ewan McGregor dopo i riconoscimento ottenuti in ambito internazionale prima con il ruolo di Mark Renton nella pellicola “Trainspotting” del 1996 e successivamente con il Cavaliere Jedi Obi-Wan Kenobi nella trilogia prequel di “Guerre stellari”, è  pronto ad affrontare una nuova sfida cinematografica ed entrare ufficialmente a far parte del mondo della DC come Maschera Nera uno dei peggiori criminali di Gotham City.

Ewan McGregor è in trattativa per entrare a far parte dell’universo della DC per combattere Batman

Ewan McGregor

Ewan McGregor vestirà i panni di Maschera Nera nel nuovo film della DC

Dopo tanto vociferare, è stata la rivista The Wrap ha confermare che Ewan McGregor è ufficialmente in trattativa con la DC per entrare a far parte del mondo dei cinemcomincs nel ruolo di Maschera Nera in “Birds Of Prey”.
La DC sembra aver avviato una vera e propria campagna acquisti, dopo aver ingaggiato il celebre regista del capolavoro Marvel “Guardiani della galassia” James Gunn per il sequel del film “Suicide Squad”, vuole portare un altro volto noto nel suo universo, la scelta è stata proprio quella di Ewan McGregor il quale andrà a vestire i panni del villain di Batmana.
Maschera Nera fa parte della famosa galleria di avversari di Batman, il cattivo ha fatto la sua prima apparizione nel 1985 nell’omonimo fumetto diventando di fatto uno personaggi ricorrenti e tra i più temuti nel mondo criminale di Gotham City.

L’uscita di “Birds of Pray” nelle sale dei cinema americani è prevista per il 7 Febbraio del 2020. Il nuovo progetto firmato dalla DC presenta un cast stellare in cui figurano i nomi di Margot Robbie che ritorna a vestire i panni della bella e spietata Harley Quinn, Mary Elizabeth Winstead come Huntress, Jurnee Smollett–Bell nel ruolo di Black Canary e Rosie Perez nelle vesti di Renee Montoya.
La sceneggiatura è stata scritta da Christina Hodson, mentre la regia è affidata a Cathy Yan (“Dead Pigs”).

Chiara Broglietti

02/10/2018

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *