Emily Ratajkowski e Natalie Dormer protagoniste per “In Darkness”

Emily Ratajkowski e Natalie Dormer protagoniste per “In Darkness”

Emily Ratajkowski si è unita al cast di “In Darkness”, nuovo thriller psicologico di Anthony Byrne. La modella e attrice lavorerà al fianco di un’altra bellezza hollywoodiana, ossia la star della serie televisiva “Il trono di spade” Natalie Dormer, e Ed Skrein e Stacy Martin.

Emily Ratajkowski continua la sua ascesa nel mondo della recitazione

Emily RatajkowskiEmily Ratajkowski è stata notata per la prima volta grazie alla sua partecipazione ad un video musicale; da quel momento in poi la sua carriera ha continuato a ad evolversi tra lavori come modella e ruoli come attrice. Appare difatti in “Gone Girl” di David Fincher al fianco di Ben Affleck, nel film “Entourage” e in “We are your Friends” insieme a Zac Efron. Prossimamente inoltre l’attrice sarà protagonista nella pellicola “Cruise”.

“In Darkness” è un thriller psicologico che narra la vendetta di una musicista cieca, interpretata da Natalie Dormer, che viene attirata nella parte oscura di Londra in seguito ad un omicidio commesso in un appartamento contiguo al suo. Emily Ratajkowski interpreterà Veronique, la figlia ribelle dell’antagonista Radic,col quale ha cessato qualsiasi tipo di rapporto; Veronique sarà fondamentale per placare la sete di vendetta di Sophia, ma anche per aiutarla nella sua missione.

La sceneggiatura dell’opera è stata curata dallo stesso regista Anthony Byrne ma anche dalla protagonista Natalie Dormer.

Natalie Dormer: la protagonista di “In Darkness”

Natalie Dormer è una modella ed attrice britannica, nota in particolare per la sua presenza nella serie televisiva HBO “Il Trono di Spade”, il cui debutto cinematografico avvenne nel 2005 nel film “Casanova”, al fianco del compiantoHeath Ledger.

È solamente nel 2012 che l’attrice britannica ottiene il ruolo di Margaery Tyrell – futura regina dei Sette Regni – nella serie televisiva targata HBO “Il Trono di Spade”. La grande risonanza della serie televisiva ha permesso alla Dorner di essere scritturata per uno dei maggiori successi del decennio, il franchising dedicato alla trasposizione cinematografica di “Hunger Games”.

Marzia Meddi
22/02/2016

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *