Emancipation: Ben Foster si unisce a Will Smith nel thriller di Antoine Fuqua

Emancipation: Ben Foster si unisce a Will Smith nel thriller di Antoine Fuqua

“Emancipation”, con un budget di 120 milioni di dollari, debutterà probabilmente su Apple TV+ il prossimo anno.

Emancipation: Ben Foster, il nuovo arrivo nel cast

Ben Foster attore

Ben Foster reciterà al fianco di Will Smith nell’ emozionante thriller d’azione di Antoine Fuqua “Emancipation”. Sebbene Foster non sia stato visto sul grande schermo dai film indipendenti del 2018 “Leave No Trace” e “Galveston”, è stato impegnato a girare diversi progetti tra cui il dramma sulla boxe di Barry Levinson “The Survivor”, il film sul basket di Adam Sandler “Hustle” e “Violence of Action”, che riunisce Foster con il suo co-protagonista Hell or High Water Chris Pine.

Emancipation oltre a Smith e Foster vedrà anche Charmaine Bingwa (The Good Fight), Gilbert Owuor (Mute) e Mustafa Shakir (Luke Cage).

Trama e i ruoli degli attori principali

Will Smith sarà in Emancipation

Il film, che è costato ad Apple circa 120 milioni di dollari, racconta la vera storia straziante ma alla fine trionfante di Peter (Smith), un uomo schiavo che è fuggito da una piantagione della Louisiana a seguito di una brutale fustigazione da parte di uno dei suoi sorveglianti. Mentre viaggiava verso nord per unirsi all’esercito dell’Unione, Peter fu costretto a fare affidamento sul suo ingegno, sulla sua fede incrollabile e sul suo profondo amore per la sua famiglia mentre sfuggiva ai cacciatori, ai loro feroci segugi e alle infide paludi della Louisiana in rotta verso la libertà.

Quando Peter finalmente mostra ai medici dell’esercito la sua schiena mutilata durante una visita medica, scattarono foto delle sue cicatrici. Una di queste divenne nota come “The Scourged Back” e fu pubblicata in tutto il mondo, diventando effettivamente “virale” nel lontano 1863. La foto è stata additata come prova della crudeltà della schiavitù in America e ha consolidato la causa abolizionista. Questo ha spinto molti neri liberi ad unirsi all’esercito dell’Unione per combattere i razzisti nel sud.

Ben Foster interpreterà Fassel, un uomo che insegue caparbiamente qualsiasi persona schiava che tenti di fuggire verso la libertà, incluso Peter. Bingwa è stata scelta come l’amata moglie di Peter, Dodienne, mentre Owuor interpreterà uno schiavo di nome Gordon che lavora nello stesso campo di Peter. Infine, Shakir interpreterà Cailloux, un nero libero che serve nell’esercito dell’Unione.

Produzione rallentata dalla pandemia

Antoine Fuqua regista di Emancipation

William N. Collage ha scritto la sceneggiatura di “Emancipation”. Il film ha un tono vicino ad “Apocalypto”, “The Revenant” e “Dodici anni schiavo”, poiché non è tanto un tradizionale dramma sulla schiavitù, quanto un racconto di sopravvivenza ricco di azione. 

Smith sta producendo con i suoi partner di Westbrook Studios James Lassiter e Jon Mone, così come Joey McFarland di McFarland Entertainment, Todd Black di Escape Artists e Apple Studios. Fuqua sarà il produttore esecutivo con la sua Fuqua Films insieme a Cliff Roberts. La produzione è iniziata due settimane fa, ma è stata sospesa temporaneamente a seguito di un test COVID-19 positivo.  La chiusura non dovrebbe durare a lungo.

Francesca Reale

04/08/2021

 

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *