Dune: le dichiarazioni di Villeneuve sul deserto di Liwa di Abu Dhabi

Dune: le dichiarazioni di Villeneuve sul deserto di Liwa di Abu Dhabi

In un video pubblicato da Variety, Denis Villeneuve, regista di “Dune”, ha rivelato i motivi che lo hanno spinto a scegliere il deserto di Liwa di Abu Dhabi per rappresentare il pianeta Arrakis.

Dune: il deserto di Liwa di Abu Dabi come Arrakis

É stato rilasciato un filmato promozionale esclusivo di un dietro le quinte in cui il cast e la troupe di “Dune” girano nel deserto di Liwa una sequenza di scene chiave ambientate su Arrakis. Villeneuve nella clip elogia i servizi dell’Abu Dhabi Film Commission.

Warner Bros. Pictures e Legendary Pictures hanno scelto, per la gioia dell’Abu Dhabi Film Commissio,n il deserto di Liwa, nella vasta area di oasi della regione occidentale dell’Emirato, come location per rappresentare Arrakis, il pianeta su cui si svolgono le vicende di “Dune”. Questo scenario è stato anche utilizzato per le riprese di “Star Wars: Il Risveglio della Forza”.

Denis Villeneuve è stato impegnato nelle riprese a Liwa per 11 giorni avvalendosi di talenti locali e internazionali. Il film ha beneficiato di uno sconto tramite l’Abu Dhabi Film Commission, mentre i servizi di produzione sono stati forniti da Epic Films, con sede a Dubai, insieme al supporto di numerosi partner di produzione degli Emirati Arabi Uniti, tra cui twofour54, Go Aerials, Filmquip Media, FSTOP Location Services e EMAN Transport.

Perchè la scelta di questa location

Dune

Il commissario cinematografico di Abu Dhabi, Hans Fraikin, ha così motivato la scelta che ha portato la produzione a girare nel loro territorio:

Liwa è davvero una delle stelle del film. Il suo splendido paesaggio è il doppio perfetto per il mondo desertico di Arrakis, dove è ambientato “Dune”. Uno dei paesaggi naturali più grandi e belli del mondo, Liwa è conosciuto come il “Quartiere Vuoto” a causa delle sue dimensioni e della natura remota, e la troupe è stata in grado di utilizzare quella diversità e scala per catturare ampie riprese aeree e terrestri, come così come per lo sfondo perfetto per l’azione chiave e le scene drammatiche.

Siamo fortunati ad avere un paesaggio naturale così incredibile alle nostre porte e sospetto che avere dune imponenti, oasi idilliache e cultura beduina a breve distanza di auto da una moderna città metropolitana come Abu Dhabi sia stata un’altra motivazione [che ha spinto a scegliere questa location]. Riteniamo certamente che la combinazione di scenari naturali così affascinanti e accessibilità sia un’offerta rara per i registi. È uno dei motivi per cui molti dei migliori registi del mondo vengono qui, non solo per il deserto, ma anche per le spiagge incontaminate, i paesaggi urbani futuristici, i complessi industriali e le meraviglie architettoniche. C’è solo una ricca diversità di luoghi.

Roberta Rosella

22/09/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *