Drew Barrymore e il rammarico legato al lavoro con Woody Allen

Drew Barrymore e il rammarico legato al lavoro con Woody Allen

L’attrice Drew Barrymore durante la conduzione del suo show ha ospitato la figlia di Woody Allen, Dylan Farrow. In questa occasione l’attrice e conduttrice non si frenata riguardo il suo rammarico per aver lavorato con il regista.

Drew Barrymore si pente di aver lavorato con il regista

Drew Berrymore

Nel corso dell’intervista con Dylan Farrow nel talk show “The Drew Barrymore Show”, l’attrice e conduttrice, Drew Berrymore ha detto di essere stata “spaventata” dalle storie che circondavano Woody Allen quando ha accettato il ruolo nel film del 1996 “Everyone Says I Love You”.

Non c’era un biglietto da visita migliore per la carriera che lavorare con Woody Allen“, ha detto Drew Barrymore. “Poi ho avuto dei bambini, e questo mi ha cambiato perché ho capito che ero una delle persone che fondamentalmente era spenta a non guardare una narrazione al di là di ciò che mi veniva detto. E vedo cosa sta succedendo nel settore ora, grazie a te che hai fatto quella scelta coraggiosa. Quindi grazie.”

L’invito di Dylan Farrow allo show da parte di Drew Barrymore è legato soprattutto al documentario della HBO che ha per oggetto suo padre. Questo ha dato modo all’attrice di confessare il suo profondo rammarico.

La docuserie su Woody Allen e la figlia Dylan Farrow

Woody Allen docuserie HBO

Woody Allen è stato recentemente oggetto della nuova docuserie della HBO “Allen v. Farrow”, che esamina gli eventi che hanno portato la allora piccola Farrow (7 anni), figlia di Allen e Mia Farrow, ad accusare suo padre di aver abusato sessualmente di lei nel 1992. Le accuse di molestie hanno fatto notizia a livello nazionale e hanno spinto a un’indagine della Polizia di Stato del Connecticut. Dopo che il Dipartimento dei servizi sociali di New York non trovò “prove credibili” a sostegno dell’accusa nel 1993, Allen ha continuato a ricevere elogi dalla critica a Hollywood e ha prodotto un lungometraggio all’anno.

Gli attori contro il regista americano

Pochi anni dopo la fine della controversia, Drew Barrymore ha recitato al fianco del regista, Julia Roberts, Alan Alda e Edward Norton in “Everyone Says I Love You”. Ora si unisce a una serie di altri attori che hanno lavorato con Allen e da allora si sono espressi contro di lui, tra cui Kate Winslet, Selena Gomez, Timothée Chalamet, Cate Blanchett, Colin Firth, Rebecca Hall e Rachel Brosnahan. La Farrow ha detto alla Barrymore che è stata coraggiosa ad essersi scusata e averla invitata allo show per raccontare la sua storia.

“Sto cercando di non piangere in questo momento”, ha detto la Farrow alla conduttrice che ha poi aggiunto: “E’ così facile per me dire, ‘Ovviamente non dovresti lavorare con lui. È un idiota. È un mostro. “Trovo solo incredibilmente coraggioso e generoso da parte tua dirmi che la mia storia e quello che ho passato sono importanti da riconsiderarlo.”

Francesca Reale

19/05/2021

Related posts

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *